ZF investe 12 miliardi di euro nella guida autonoma per veicoli commerciali

3594 0
3594 0

Si iscrive anche ZF alla corsa verso la guida autonoma. L’azienda tedesca, specializzata nella produzione di trasmissioni e telai per auto e veicoli commerciali, investirà 12 miliardi di euro nei prossimi cinque anni. E fra un paio d’anni dovrebbe essere in grado di mettere in strada il suo primo veicolo self drive.

Un segmento, quello del trasporto con guida autonoma, che è sempre più esplorato ultimamente. Ha cominciato Tesla con i suoi Semi Truck, recentemente anche Ford si è lanciata con il suo concept di camion autonomo F-Vision. Ora ZF con l’idea di un veicolo elettrico e a guida autonoma che possa muoversi nel traffico delle città.

In questo campo è rivolta l’attenzione della società tedesca. Secondo ZF, il loro furgone potrà muoversi in maniera automatica in città, riconoscendo semafori e ostacoli del traffico. Dai pedoni alle auto parcheggiate in doppia fila, ad esempio. “Il nostro prototipo sarà pronto per la produzione di serie fra due anni“, ha detto il Ceo Wolf-Henning Scheider. “Siamo già in trattative avanzate con diversi clienti“. I test del veicolo a guida autonoma verranno condotti al quartier generale della ZF a Friedrichshafen, in Germania. Fra i piani di ZF c’è anche l’elettrificazione di tutta la flotta dei veicoli commerciali.

Ultima modifica: 25 settembre 2018