Zenuity, test di guida autonoma in Svezia per Volvo

623 0
623 0

Zenuity, la società nata dalla joint venture fra Volvo e Veoneer, ha ottenuto il permesso per svolgere test di guida autonoma su strade pubbliche in Svezia. Ci sarà l’obbligo di un guidatore di sicurezza dietro il volante e le prove saranno effettuate in autostrada. Si proverà una tecnologia di guida autonoma di livello 4.

I test si svolgeranno sull’autostrada E4 tra Stoccolma e Malmo, sulla road 40 fra Jonkping e Goteborg e sulla E6 fra Goteborg e Malmo. I veicoli potranno viaggiare alla velocità massima di 80 km/h. “Il permesso di fare test su strade pubbliche è fondamentale per acquisire dati“, dice Nishant Batr, CTO di Veoneer. “Si tratta anche di un bel riconoscimento per i progressi di Zenuity nel campo della guida autonoma“.

Allo stesso tempo, il portavoce di Veoneer non si è sbilanciato su quando si potranno effettuare test di guida autonoma completa, senza guidatore di emergenza dietro il volante. La compagnia di software sta svolgendo test per selezionare dati sui sensori. Volvo, dal canto suo, effettua test per studiare il comportamento dei guidatori.

La auto utilizzate da Volvo servono “allo sviluppo di veicoli completamente autonomi”, ha detto un portavoce. La Casa svedese punta alla vendita di auto self-drive a partire dal 2021. Dal 2025, l’obiettivo è che un terzo delle proprie vendite derivi da veicoli autonomi al 100%.

Ultima modifica: 30 gennaio 2019