Nissan Pitch-R, il robot a guida autonoma che disegna le linee dei campi da calcio

684 0
684 0

Fra le numerose case automobilistiche impegnate nello sviluppo di tecnologie per la guida autonoma vi è anche Nissan, con il suo sistema chiamato Propilot. Per mostrare lo stato dell’arte di questa sua creatura tecnologica, l’azienda giapponese ha messo (letteralmente) in campo un robot di nome Nissan Pitch-R. Si tratta di un piccolo veicolo a quattro ruote progettato per disegnare le linee dei campi da calcio in modo totalmente autonomo.

Il robot Pitch-R di Nissan, che ha debuttato durante la finale di Champions League 2018, sabato scorso a Kiev, utilizza quattro telecamere, il GPS e un sistema di prevenzione degli ostacoli per scansionare l’ambiente circostante e definire l’area di azione, su cui disegnare le linee con una vernice bianca a basso impatto ambientale. È in grado di tracciarle su prato, ghiaia o asfalto, rispettando gli standard di misura definiti dalla UEFA, ma anche su campi da gioco per squadre da 7 o 5 giocatori. Nissan promette tempi di esecuzione inferiori ai 20 minuti. Ovviamente la propulsione è elettrica, con un piccolo motore a zero emissioni alimentato da batterie ricaricabili.

Pitch-R, oltre a essere un’interessante e futuristico accessorio, rappresenta un esempio degli utili impieghi verso i quali possono essere orientate le tecnologie di guida autonoma.

Ultima modifica: 29 maggio 2018