Muji Gacha: il minibus a guida autonoma per le strade ghiacciate

291 0
291 0

Muji, la nota azienda di stile e abbigliamento minimale giapponese, prova la strada dell’industria automobilistica proponendo un concept di mini-bus elettrico a guida autonoma. Si chiama Gacha ed è in corso di sviluppo in collaborazione con l’azienda finlandese Sensible 4, specializzata appunto in tecnologie dedicate al self-driving.

Leggi anche: BMW R 1200 GS a guida autonoma

“Stiamo sviluppando questi veicoli in modo che possano diventare parte dei sistemi di trasporto quotidiano”, ha affermato Harri Santamala, CEO di Sensible 4, il quale ha anche aggiunto che “I veicoli autonomi non possono diventare mainstream fino a quando la loro tecnologia non è in grado di funzionare in tutti i tipi di clima”. Muji Gacha ha, infatti, come caratteristica principale il sapersi muovere anche in condizioni ambientali proibitive, come quelle, appunto, che si possono trovare nell’inverno finlandese.

Leggi anche: Volkswagen Sedric, il concept di scuolabus a guida autonoma

Il design che si coglie dalle immagini teaser rispecchia lo stile Muji: essenziale, minimalista, con un occhio a un’estetica moderna. È un veicolo piccolo: può trasportare fino a 16 persone (10 sedute e 6 in piedi). Si muove grazie a un powertrain completamente elettrico, a trazione integrale. Ha un’autonomia promessa di oltre 100 chilometri e la possibilità di essere ricaricato con il fast charging e in modalità wireless.

Per ora si tratta di un progetto, e infatti non ci sono ulteriori dettagli tecnici su come può essere efficace sul ghiaccio. Intanto però il primo prototipo funzionante dovrebbe vedere la luce a marzo 2019, con i primi test sulle strade delle città finlandesi a partire dalla metà del prossimo anno. L’idea è di arrivare al 2020 con una flotta di mini-bus autonomi pronti per essere inseriti nelle reti di trasporto pubblico.

Ultima modifica: 5 novembre 2018

In questo articolo