Mercedes testerà la guida autonoma di livello 4 in Cina

1950 0
1950 0

Mercedes sarà il primo costruttore straniero a poter testare veicoli a livello 4 di guida autonoma in Cina. Precisamente nella capitale, a Pechino. Il permesso è stato accordato dopo numerosi test su strade chiuse. Per la Casa tedesca si tratta di una nuova tappa fondamentale per lo sviluppo di questa tecnologia in Cina.

Come ha sottolineato Mercedes, il traffico urbano è una delle principali sfide per le vetture a guida autonoma. Questa tecnologia si trova infatti a fronteggiare innumerevoli situazioni che non si propongono nella marcia su autostrada. Pedoni, traffico improvviso, svolte repentine posso essere alcuni dei casi che si presentano di fronte alle vetture self-drive.

La Stella aveva già ottenuto i permessi per questi test in Germania e Stati Uniti. Ora arriva la Cina: “Ci aiuterà a perfezionare questa tecnologia”, ha detto la Casa tedesca. “La Cina è importante per via delle situazioni di traffico uniche e complesse di Pechino”. E’ stato il prototipo della Classe V a condurre questi test, con l’aggiunta di alcune applicazioni tecniche di Baidu. Fra queste la piattaforma di guida autonoma Apollo. Un rigoroso programma di allenamento è stato sostenuto anche dai guidatori di emergenza, che dovranno prendere il controllo del mezzo qualora ce ne sia bisogno.

Ultima modifica: 8 luglio 2018