Mercedes e Bosch testano su strada i robo taxi a guida autonoma

2720 0
2720 0

Robo taxi a guida autonoma sulla strade della California. Mercedes e Bosch hanno iniziato la sperimentazione dello sviluppo del self drive su strade pubbliche. Saranno degli esemplari di Classe S, l’ammiraglia della Stella, a circolare a San José, nel cuore della Silicon Valley, storica fucina dei sistemi informatici mondiali.

Saranno selezionati clienti, di un gruppo limitato, che prenoteranno tramite una app i robot taxi automatici. Le Classe S dotate di self drive si recheranno in punti di raccolta definiti.

Ovviamente sarà presente il fattore umano. A bordo di ogni vettura ci sarà un tester in grado di intervenire in caso di situazioni di emergenza. 

Le vetture della sinergia Mercedes-Bosch circoleranno nella zona ovest di San Josè, sulla Stevens Creek Boulevard e la San Carlos Street. I test ovviamente saranno utili a controllare la “condotta” delle Classe S a guida autonoma su strada. E a correggere eventuali difetti e a rendere sempre più elastici e reattivi i sistemi.

Mercedes e Bosch collaborano da tempo in questa direzione. Anche in Germania a Stoccarda, sotto l’egida di Daimler Mobility, e ancora nella Silicon Valley a Sunnyvale.

Una evoluzione lungo termine per i robo taxi

Le prove su strada saranno cruciali per avvicinarsi ai livelli di guida autonoma 4 e 5. Che potrebbero, a lungo termine avere le prime applicazioni sul car sharing e il trasporto pubblico.

Ultima modifica: 12 febbraio 2020

In questo articolo