Lexus LS 500h, full hybrid e passi verso la guida autonoma

715 0
715 0

Lexus LS 500h, la super ammiraglia giapponese sarà al Salone di Ginevra. Dopo la premiere mondiale al Salone di Detroit della LS 500 e del suo motore V6 twin-turbo 3.5 benzina, Lexus presenterà la nuova LS 500 Full Hybrid. La versione unica per ll nostro mercato,

Ammiraglia ibrida al top del segmento premium, con le tipiche qualità di Lexus, confort, affidabilità, tecnologia, unite a un powetrain molto efficiente. I dati tecnici saranno rivelati al Salone.

E con i sistemi che prefigurano molto da vicino le funzionalità di guida autonoma. Ovvero  il “Safety System+”, integrabile con l’“Advanced Safety Package”. Quando l’impatto coi pedoni appare probabile la Lexus LS 500h  può avvisare il guidatore del pericolo, frenare e sterzare automaticamente. Aiuto attivo anche in autostrada, dove  il CoDrive, assiste costantemente il pilota e può anche intervenire direttamente sullo sterzo.

Non perde per il passo. Piacere di guida garantito grazie al VDIM (Vehicle Dynamics Integrated Management) che controlla attivamente la dinamica del veicolo. Virtuosi ai 90 kg in meno di massa e al baricentro più basso. Doti che la rendono più efficiente e pronta quando si opta per un passo più brillante

Lexus LS 500h
A Ginevra la versione ibrida per l’Europa della super ammiraglia giapponese

La presentazione della Lexus LS500 a motore termico a Detroit

Ultima modifica: 6 marzo 2017