Hyundai investe in Metawave per sviluppare radar per la guida autonoma

771 0
771 0

Hyundai CRADLE, società di investimenti e open innovation di Hyundai, ha annunciato il suo investimento in Metawave Corporation con l’obiettivo di realizzare radar intelligenti per le auto a guida autonoma.

Metawave sta rivoluzionando il rilevamento radar sfruttando intelligenza artificiale e metamateriali. I quali utilizzano strutture dalle proprietà elettromagnetiche uniche e che non è possibile trovare in natura. Hyundai sta valutando l’adozione di nuove tecnologie, come il sistema radar ad alte prestazioni di Metawave, per le future piattaforme di veicoli autonomi.

Le parole di John Suh, vice-presidente di Hyundai CRADLE

La tecnologia radar di nuova generazione è capace di utilizzare algoritmi avanzati per il rilevamento e la classificazione degli oggetti.Un nuovo sistema radar in grado di aumentare risoluzione e accuratezza tramite l’intelligenza artificiale sarebbe una tecnologia rivoluzionaria”.

Oggi i componenti fondamentali dei sistemi di percezione dei veicoli autonomi sono rappresentati da tre sensori. Videocamera, LiDAR e radar. Tra questi la videocamera è il sensore con la massima risoluzione, ma non è in grado di rilevare oggetti più lontani di 50 metri.

Il LiDAR estende la portata a circa 150 metri, con una capacità di acquisizione di immagini lievemente inferiore. Ma come per la videocamera il funzionamento è influenzato negativamente da condizioni meteo avverse e strade non pulite.

Il radar, al contrario, opera a frequenze inferiori consentendo una maggiore velocità e portata in qualsiasi condizione. Ma ha un campo visivo limitato sulle distanze maggiori. E la bassa risoluzione non gli permette di differenziare gli oggetti. Inoltre, per utilizzare i complessi segnali digitali, il sistema così composto necessita di numerose antenne e processori dal costo elevato.

La piattaforma radar avanzata di Metawave, WARLORD, utilizza invece una sola antenna. E supera i confini del complesso spazio analogico fornendo risposte precise e ultrarapide. L’antenna stessa forma e indirizza un fascio in tutte le direzioni sfruttando algoritmi di intelligenza artificiale per riconoscere velocemente gli oggetti. E inviare una mappa 4-D point cloud al sistema.

Le parole di Maha Achour, CEO di Metawave

L’investimento di Hyundai rappresenta un’altra pietra miliare dell’azienda. E fornisce un’ulteriore prova della nostra rapida crescita mentre introduciamo il radar WARLORD sulle auto a guida autonoma. Questa tecnologia sarà un fattore determinante per Hyundai. E i costruttori che stanno cercando di migliorare l’esperienza del veicolo”.

Hyundai investe in Metawave per sviluppare radar per la guida autonoma 1

 

Ultima modifica: 18 maggio 2018