Hertz e Aptiv partner per la mobilità del futuro

3769 0
3769 0

Hertz e la sua società sussidiaria di gestione delle flotte, Donlen, hanno annunciato una nuova collaborazione strategica con Aptiv, un’azienda globale di tecnologia per favorire l’evoluzione della mobilità del futuro.

Hertz offrirà la sua assistenza nelle operazioni e nella gestione dei veicoli autonomi (VA) di Aptiv con inizio delle attività nel mercato nordamericano di Las Vegas. La tecnologia Aptiv permette dei VA sicuri ed affidabili nelle città di tutto il mondo. Le due aziende adotteranno un approccio a fasi per sviluppare le procedure operative standard per la mobilità con flotte VA.

Il programma iniziale – il cui lancio è previsto in autunno – potenzierà e guiderà ulteriormente l’implementazione di programmi simili nei mercati futuri.

Le parole di  Glen De Vos, Chief Technology Officer e Presidente di Aptiv, gruppo Mobilità e Servizi

La nostra collaborazione con Hertz ci permetterà di operare con flotte di veicoli a guida autonoma. E la loro manutenzione su larga scala. Che sarà elemento cruciale dell’offerta che i nostri clienti di mobilità on-demand richiederanno. Questo rapporto costituisce in sé un passo importante nel percorso ben più ampio per Aptiv, nell’ambito della tecnologia a guida autonoma.”

Le parole di Michael Fisher, Senior Vice President e Chief Digitization Officer di Hertz

Hertz porta avanti il proprio cammino verso l’innovazione e la messa in atto di strategie vincenti nel panorama della mobilità in continua evoluzione. Siamo lieti di annunciare questa collaborazione con Aptiv, un leader nello sviluppo di tecnologie per la guida autonoma. Questo ci permette di espandere ulteriormente la nostra piattaforma per la gestione dei VA del futuro. Facendo leva sulle nostre crescenti conoscenze. E sul network che ci permettono la gestione di più di 1 milione di veicoli attualmente presenti nel nostro servizio di autonoleggio e nelle flotte aziendali.”

Hertz e Aptiv partner per la mobilità del futuro

Ultima modifica: 6 agosto 2018