Guida Autonoma, Waymo pronta allo sbarco in Europa

473 0
473 0

Una flotta di auto a guida autonoma in collaborazione con partner locali. E’ questo il piano di Waymo per lo sbarco in Europa. La compagnia che sviluppa la tecnologia driverless per Google è pronta a uscire dai confini degli Stati Uniti. Lo ha annunciato il Ceo John Krafcik all’Automotive News Europe Congress che si è tenuto a Torino.

I tecnici di Waymo hanno già passato diverso tempo in Europa. “Servirà un approccio diverso“, ha detto Krafcik. Gli uomini di Waymo stanno studiando le principali differenze nella regolamentazione stradale europea rispetto a quella americana. La partnership con due marchi coma FCA e Jaguar sarà sicuramente sfruttata in questo progetto.

A differenza degli Stati Uniti, dove Waymo offre servizi di mobilità con il proprio marchio, in Europa si appoggerà appunto ai propri partner. Il legame con FCA, in particolare, è già stato intensificato e la sinergia potrebbe ulteriormente aumentare in futuro. In occasione del meeting di Balocco della settimana scorsa, Krafcik ha mostrato agli investitori FCA le abilità di Waymo. “Per la prima volta abbiamo portato la tecnologia Waymo in Europa. Proprio qui in Italia abbiamo mostrato un vero livello 4 di guida autonoma. Una guida senza un umano al volante, completamente autonoma, senza rete di sicurezza“.

FCA aumenta la sinergia con Waymo (Google) per la guida autonoma

Krafcik ha anche sottolineato come i suoi veicoli abbiano superato il muro dei 7 milioni di km nei test su strade pubbliche. Negli Stati Uniti, la compagnia svolge queste prove in Arizona e nella zona di San Francisco. “Il mondo continua a dire che le auto a guida autonoma arriveranno presto. Noi già ci siamo. Lo stiamo facendo ora. A Phoenix. Guidare senza un essere umano al volante“.

Ultima modifica: 7 giugno 2018