Auto a guida autonoma sulle strade inglesi dal 2021

217 0
217 0

Il Governo britannico consentirà la circolazione alle auto a guida totalmente autonoma sulle strade inglesi dal 2021. La proposta del cancelliere Philip Hammond verrà approvata in settimana, secondo The Guardian. Si prospettano finanziamenti nell’ordine del miliardo di sterline per lo sviluppo di questa tecnologia.

La riforma consentirà test su strade pubbliche per vetture che non avranno un essere umano all’interno dell’abitacolo. Verranno quindi aggirate le norme che regolamentano queste prove in Europa e negli Stati Uniti. Hammond vuole che il Regno Unito sia in una posizione guida in questo settore, anche per placare l’onda della Brexit.

Sosteniamo la proposta del Governo di rendere la Gran Bretagna uno dei migliori posti al mondo per lo sviluppo e i test dei veicoli autonomi“, ha detto Mike Hawes, presidente dell’associazione costruttori. “Queste auto trasformeranno le nostre strade e la nostra società. Verranno ridotti gli incidente e il numero delle vittime, aggiungendo milioni di sterline alla nostra economia. Non vediamo l’ora di proseguire la nostra collaborazione col Governo affinché la Gran Bretagna possa essere fra le prime a beneficiare di questa entusiasmante nuova tecnologia“.

Il Governo, come detto, stanzierà un miliardo di sterline per progetti hi-tech. Di questi, 75 milioni andranno alla ricerca sull’intelligenza artificiale, 400 milioni per i punti di ricarica delle auto elettriche, 100 milioni per incentivare la vendita di veicoli a emissioni zero.

Ultima modifica: 21 novembre 2017