General Motors: sulle strade di San Francisco veicoli autonomi senza backup umano

585 0
585 0

I veicoli a guida autonoma Cruise di General Motors inizieranno presto a muoversi per le strade di San Francisco senza la presenza a bordo di esseri umani pronti a intervenire in caso di emergenza. Lo ha confermato Dan Ammann, CEO del progetto Cruise, il quale ha affermato che la società ha ottenuto lo scorso giovedì (15 ottobre) l’autorizzazione dal Department of Motor Vehicles della California per far viaggiare le proprie auto a guida autonoma in completa libertà.

Leggi anche: Cruise Origin: la navetta a guida autonoma firmata GM

La società Cruise, che da il nome appunto anche ai veicoli interessati dal progetto, è fiduciosa sul fatto di avere tecnologie adeguate a garantire la sicurezza delle persone. Per ora però non c’è ancora una data di inizio per un eventuale servizio di trasporto pubblico e i veicoli autonomi GM Cruise che gireranno a San Francisco effettueranno solamente dei viaggi di prova.

Ultima modifica: 16 ottobre 2020