Ford investe quattro miliardi di dollari nella guida autonoma

537 0
537 0

Ford investe quattro miliardi di dollari nella guida autonoma. Il colosso di Detroit punta parecchio sul self drive. Con una operazione a medio-breve termine: il programma è per il 2023.

La Casa dell’Ovale Blu fa dannatamente sul serio. Creerà infatti una società ad hoc per tutto quello che riguarda la guida autonoma. La Ford Autonomous Vehicles LLC, che si occuperà di tutti gli aspetti: ricerca, sviluppo e il resto del business.

Ford investe 4 miliardi di dollari nella guida autonoma 5

Il treno e partito e Ford lo guida con grande determinazione Il campus di ricerca, sviluppo e test sarà a Detroit. Nel quartier generale e Ford ha acquistato un sito molto evocativo. La vecchia stazione ferroviaria abbandonata, appena fuori città. Lì nasceranno i modelli a guida autonoma.

 

La sfida di Ford

Dei quattro miliardi di dollari, uno sarà investito in Argo AI. Si tratta di una società di Pittsburgh che sviluppa sistemi con intelligenza artificiale. Fondamentali per un progresso del self drive. Argo AI per Ford  ha creato Co-Pilot 360, il sistema che gestisce  due telecamere, tre radar e fino a 12 sensori. La sinergia, che esiste da tempo anche su altre applicazioni, sarà espansa di molto.

Per Ford si tratta di un passaggio epocale. Fino ad oggi i passi erano stati timidi, con esperimenti in consegne, pizza a domicilio e sviluppo potenziale di guida in fuoristrada.

Ora l’Ovale Blu punta a uno sviluppo per la costruzione di massa. L’obiettivo per il 2023 è di avere in gamma venti auto elettriche e due modelli a guida autonoma. Il che vuole dire che per il 2021 dovranno già esserci delle vetture marcianti da sole. Il paradiso del self drive fino ad oggi è stata la California, con la sua Silicon Valley. Riuscirà Ford a spostare la bilancia verso il meno lussureggiante, ma patria dei motori, Michigan?

 

Ultima modifica: 25 luglio 2018

In questo articolo