FCA e Aurora Innovation: partnership per la guida autonoma

537 0
537 0

Fiat Chrysler ha siglato una partnership, che tocca per ora solo il business americano, con l’azienda statunitense Aurora Innovation, società specializzata in tecnologie per la guida autonoma capitanata da manager provenienti da Uber, Tesla e Google.

L’accordo tra FCA e Aurora prevede la reciproca condivisione di conoscenze, software e prodotti per lo sviluppo di una flotta di veicoli commerciali dotati di sistemi di navigazione automatizzata. Il settore è dunque solo quello dei furgoni e simili, una scelta dettata dal fatto che FCA, negli States, ha già in corso un programma di collaborazione con Waymo dedicato alle auto a guida autonoma (ricordiamo i Chrysler Pacifica autonomi che percorrono le strade americane).

Ecco cosa succederà a livello pratico: alcuni modelli di veicoli commerciali firmati FCA verranno dotati di Aurora Driver, un sistema di guida autonoma in grado di leggere ed elaborare i dati provenienti dall’ambiente circostante e convertire il tutto in scelte di navigazione. “Nell’ambito della strategia dei veicoli autonomi di FCA”, dice Mike Manley, CEO dell’azienda italoamericana, “continueremo a collaborare con partner strategici per soddisfare le esigenze dei clienti in un settore in rapida evoluzione”.

“Siamo entusiasti di stringere una partnership con FCA USA”, dice Sterling Anderson, co-fondatore di Aurora ed ex dirigente Tesla, “per sviluppare un modello di business in grado di offrire i vantaggi dei veicoli commerciali a guida autonoma”.

Ultima modifica: 11 giugno 2019