Cruise Origin: la navetta a guida autonoma entra in pre-produzione

3084 0
3084 0

Il Cruise Origin sta arrivando. La navetta a guida autonoma sviluppata da Origin, startup di proprietà General Motors, è entrata nella prima fase di costruzione presso il centro operativo di pre-produzione di GM.

Una squadra di tecnici ha iniziato a costruire il primo lotto di 100 esemplari, il cui destino è quello di fare da cavie nel corso di questa estate per un serrato programma di test. Superate le prove, il Cruise Origin verrà poi prodotto in “decine di migliaia” di esemplari presso la Factory Zero di General Motors, a due passi da Detroit.

Dan Ammann, CEO di Origin, ha così commentato: “È un momento incredibilmente emozionante per Cruise. Vedere da vicino i prototipi di pre-produzione è assolutamente elettrizzante. Ci stiamo davvero avvicinando alla linea di partenza di quella che sarà la trasformazione dei trasporti del secolo”.

Leggi anche: Microsoft investe in Cruise per sviluppare auto a guida autonoma

Parallelamente all’avvio della pre-produzione, Cruise ha annunciato un accordo con GM Financial per una linea di credito da 5 miliardi di dollari (circa 4,1 miliardi di euro). “In questo modo” dice sempre Ammann, “potremo finanziare in modo efficiente l’espansione della nostra flotta man mano che aumenteremo nei prossimi anni”.

Ultima modifica: 16 giugno 2021