Yandex Taxi: come funziona il servizio e dove è attivo

1268 0
1268 0

La Yandex è una società ICT russa che detiene il più grande motore di ricerca in Russia, lanciato nel 1997 e classificato come l’ottavo nel mondo. Offre una serie di servizi e prodotti volti all’uso di Internet, come lo “Yandex.Browser” ed anche lo “Yandex.Taxi”, ovvero un servizio utile a trovare taxi nelle varie città della Russia stessa, per ovviare alla mancata connessione di zone lontane dalla Metropolitana, e in grado di contrastare l’alta presenza di tassisti “pirati”.

Molti sostengono, infatti, che a Mosca per ogni taxi ufficiale ve ne siano 3 di illegali e qualsiasi auto si possa incontrare per strada si rivela essere un potenziale taxi. Questo è un fenomeno che affonda le sue radici negli anni ‘90, con la caduta dell’Unione Sovietica, e che obbligò molte persone a guadagnarsi da vivere lavorando come tassisti illegali, un fenomeno che ancora oggi persiste, nonostante si sia tentato di regolarizzare la situazione.

Il servizio “Yandex.taxi” può essere utilizzato comodamente anche tramite il browser, dal momento che non vi è neanche bisogno di registrarsi e la sua interfaccia è intuitiva per tutti. Basta raggiungere il sito, inserire il nome di qualsiasi negozio, centro o salone in cui vi trovate e specificare la destinazione del viaggio. Si può scegliere anche l’ora del rullaggio ed anche l’ordine ritardato è disponibile per 10 e 15 minuti. Nei requisiti, è possibile anche contrassegnare la presenza di un seggiolino nell’auto, che si aggiunge di 100 rubli al costo del viaggio. Resta da scegliere la classe dell’auto, perché maggiore sarà la classe, più costoso sarà, ovviamente, il viaggio.

L’opzione di trasporto animali, attrezzature, strumenti musicali, e così via, è disponibile soltanto dalla classe “Comfort” e “Superiori”. I taxi Yandex hanno tariffe diverse: giornaliere, notturne e fine settimana. Infine, basta inserire il proprio numero di cellulare per completare la procedura di ordinazione.

L’applicazione per cellulari offre, invece, molte più funzioni rispetto al browser ed è nettamente più immediata. Basta accedere all’applicazione e seguire, anche lì, la procedura di registrazione per avere un ordine più rapido, oltre a ricevere i controlli via email. Tra le varie opzioni offerte dall’app c’è, ad esempio, la funzione “Non voglio ricevere SMS”, quindi tutte le notifiche arriveranno all’applicazione Yandex Taxi e le notifiche al numero di cellulare saranno proibite. È possibile anche selezionare “Indirizzi preferiti” per aggiungere, sulla mappa, i luoghi che si è soliti raggiungere, in modo da non inserirli nuovamente in futuro. Dopodiché, basterà semplicemente effettuare la chiamata.

Ultima modifica: 16 luglio 2018