Volvo XC40, come va il piccolo Suv con le qualità del mondo premium | VIDEO

7877 0
7877 0

Volvo completa la gamma dei Suv di famiglia con l’esordiente XC40. Una “compatta” (4,43 metri di lunghezza) dalle forme generose e dallo stile che si riallaccia a quello delle “sorelle” maggiori (XC60 e XC90). Ma che allo stesso tempo non rinuncia a prendere le distanze da loro grazie ad una linea pulita e filante. Senza fronzoli e con poche cromature, per evidenziare l’eleganza che la contraddistingue.

E’ soprattutto nella parte posteriore, con le tipiche luci a L, che si evidenzia l’appartenenza al marchio svedese (oggi sotto il controllo della cinese Geely). Gli ingredienti da Suv ci sono tutti in questa XC40. Guida rialzata, ruote poderose con cerchi da 19”, trazione integrale e modalità Off-road, passaruota muscolosi, fari a led sottili a sviluppo orizzontale, paracolpi anteriore e posteriore per proteggere pianale e carrozzeria. Peccato che non sia stato possibile verificare le sue doti fuoristradistiche in un percorso dedicato. Il test di prova infatti si è svolto in parte nel traffico di Milano e in parte in autostrada verso Bergamo. Il che in compenso ha permesso di apprezzare la disinvoltura con la quale XC40 si destreggia in città e la silenziosità di marcia che offre ai passeggeri.

Si viaggia comodi anche in cinque con spazio generoso per le gambe, in un abitacolo che offre, in tema di poltrone e finiture, quello che ci si aspetta da un modello Premium. Allo schermo verticale del navigatore ci si deve abituare perché comprende anche il controllo (un po’ laborioso) di clima e audio mentre si è in marcia. Anche il passaggio alla fase manuale del cambio automatico richiede un certo allenamento. Per altro si tratta di un 8 marce molto fluido che invita alla guida rilassata.

Volvo XC40, come va il piccolo Suv con le qualità del mondo premium

A conferma della tradizione Volvo, anche XC40 dispone dei sistemi elettronici di supporto alla guida di ultima generazione. Apartire dalla frenata d’emergenza automatica che rileva anche pedoni e ciclisti. Dal Lane assist che mantiene la corsia di marcia e al  Pilot assist che garantisce una distanza predefinita rispetto al veicolo che precede.

Volvo XC40- I motori

Elastico, ma anche potente, il due litri diesel con 190 cv. Dotato di grande coppia (400 Nm) e velocità (210 km/h). E’ poco assetato, sfiora i 20 km/litro. Esplosivo il benzina T5 da 247 cv che passa da 0 a 100 in appena 6,5”.

Prezzi non a buon mercato. Da 31.200 euro a 44.200 che possono lievitare con gli optional. Interessante infine la proposta (Care by Volvo) di avere la XC40 in abbonamento. Proprio come come un cellulare: 699 euro/ mese (per 2 anni) tutto compreso. Senza anticipo e senza pensieri.

Roberto Mazzanti

Volvo al Motor Show con la XC40, finalista all'Auto dell'Anno 2018 2

Ultima modifica: 19 febbraio 2018

In questo articolo