Volkswagen T-Roc Cabriolet, crossover a cielo aperto

506 0
506 0

Volkswagen T-Roc Cabriolet, arriva il crossover a cielo aperto. Le “ruote alte”, SUV e simili, con la capote non sono una novità. Range Rover Evoque Cabrio è l’espressione più recente. La stessa VW come prototipo nel 2016 aveva presentato la più piccola T-Cross Breeze.

Volkswagen T Cross Breeze concept
Volkswagen T Cross Breeze concept

T-Roc Cabriolet, configurata a quattro posti, arriverà sul mercato la prossima primavera, con un prezzo decisamente inferiore alla vettura inglese, che parte da un prezzo di 58.930 euro. Presenta un passo, la distanza tra asse anteriore e posteriore, superiore di 4 centimetri (2,63 metri) rispetto a T-Roc standard.

Il pianale è sempre l’ormai classico MQB: la vettura data la mancanza del tetto, è stata irrobustita, anche nel parabrezza. Scelta che la rende più slanciata, assiema alla carrozzeria è a due porte e ovviamente senza il portellone in coda.

La capote, o soft-top se preferite, è in tela multistrato. E’ azionata da un sistema elettrico e meccanico: solo 9 secondi per apertura o chiusura, praticabili fino a una velocità di 30 chilometri orari.

Volkswagen T-Roc Cabriolet presenta anche uno spoiler in coda, rollbar di sicurezza dietro ai sedili posteriori che escono in caso di emergenza. A bordo il nuovo sistema di infotainment Mib3, che ha esordito sul restyling di Passat.

Volkswagen T-Roc Cabriolet, i motori e gli allestimenti

Il crossover con la capote sarà motorizzato solo a benzina e a trazione anteriore. Col 3 cilindri 1.0 TSI da 115 cavalli di potenza e 200 Nm di coppia e col 1.5 quattro cilindri da 150 cavalli e 250 Nm. Con cambio manuale a sei rapporti o, nel caso del 1.5 TSI, in opzione anche all’automatico a doppia frizione DSG a sette marce. Gli allestimenti saranno Style e Sport.

Ultima modifica: 15 agosto 2019

In questo articolo