Volkswagen torna nei rally con la Polo GTI R5 da 270 cavalli

927 0
927 0

Nella seconda metà del 2018, Volkswagen rientrerà nel mondo del rally con la Polo GTI R5. La sezione Motorsport della Casa tedesca sta sviluppando questa versione rally da 270 cavalli della Polo GTI dall’inizio del 2017. I primi test di guida si svolgeranno entro fine anno, mentre nella seconda metà del 2018 l’auto sarà in gara.

Con la Polo GTI R5 vogliamo mettere la nostra esperienza derivata da quattro titoli WRC al servizio dei Clienti”, ha dichiarato il Direttore della Volkswagen Motorsport Sven Smeets. “Vogliamo offrire una macchina competitiva nei numerosi campionati rally, dalle serie nazionali al WRC. Prima del debutto in gara l’anno prossimo, sottoporremo la Polo GTI R5 a test rigorosi per essere sicuri che sia pronta ad affrontare le più disparate condizioni dei tracciati di tutto il mondo”.

Dna vincente

L’auto ha beneficiato direttamente dell’esperienza maturata grazie ai successi nel WRC. Il Direttore Tecnico della Volkswagen Motorsport François-Xavier “FX” Demaison, padre della Polo R WRC vincente oltre ogni record, è responsabile dello sviluppo della Polo GTI R5. Gerard-Jan de Jongh porta tutta la sua competenza in qualità di senior project engineer. Negli anni scorsi, l’olandese era ingegnere di gara di Sébastien Ogier, il quale con la Volkswagen ha vinto il titolo piloti per quattro anni consecutivi.

Come il modello di produzione (il cui lancio è previsto alla fine di quest’anno), la Polo GTI R5 è spinta da un potente quattro cilindri turbo a iniezione diretta. Le caratteristiche principali includono la trazione integrale, una trasmissione sequenziale da gara a cinque rapporti e dotazioni di sicurezza molto complete

Ultima modifica: 7 novembre 2017