Volkswagen, in arrivo a Ginevra un Beach Buggy elettrico?

532 0
532 0

La rivoluzione elettrica di Volkswagen è già partita e nei prossimi anni arriveranno sul mercato numerosi modelli a zero emissioni. La Casa tedesca li ha già anticipati e in qualche caso mostrati. Al Salone di Ginevra del prossimo anno potrebbe però esserci una sorpresa. Volkswagen starebbe infatti lavorando a un Beach Buggy elettrico.

L’idea, come riporta Autocar, sarebbe quella di ridare vita al Meyers Manx. Ossia un Beach Buggy che si ispirava al Volkswagen Beetle. Chiusa la produzione del maggiolino, il Beach Buggy elettrico dovrebbe basarsi sulla piattaforma MEB. La vettura sarebbe a cielo aperto, con un roll bar e un parabrezza. Il Manx originale è stato prodotto dal 1964 al 1971. Il suo creatore Bruce Meyers lo aveva pensato per le gare nel deserto californiano.

Il Beach Buggy dovrebbe essere uno dei tre modelli elettrici ispirato a vetture del passato che Volkswagen ha in cantiere. Le altre due saranno l’ID Buzz e la cinque porte erede del Beetle. A Ginevra dovrebbe arrivare come concept, ma il processo di produzione sarebbe già avviato. Peraltro, nel 2011, Volkswagen si era già misurata in questo campo. La Casa tedesca presentò infatti in quell’anno il concept Buggy Up. Era basato sulla Up! e anche quel veicolo si ispirava decisamente al Meyers Manx.

Ultima modifica: 7 dicembre 2018