Volkswagen Arteon restyling, c’è anche la Shooting Brake

320 0
320 0

Volkswagen Arteon 2020, al restyling della berlina sportiva, che si chiama Gran Turismo, si aggiunge il modello Shooting Brake, la wagon dinamica.

Arrivano anche le versioni plug-in hybrid e la sportiva Arteon R, questa non ancora sicura per il mercato italiano.

La vettura si rinnova nel design, nuovo frontale e inedito posteriore, con luci a led più sportive. Anche il cofano cambia forma, più avvolgente. Arteon 2020 esibisce un’ottima aerodinamica, con un Cx di 0,265.

La Shooting Brake si presenta con forme slanciate e una buona capacità di carico: bagagliaio da 583 a 1632 litri. Per la Shooting Brake da 563 a 1557 litri.

Le dimensioni sono identiche, 4.86 metri di lunghezza, 1,87 di larghezza, 1,43 di altezza con un passo di 2.84 metri che garantisce una buona abitabilità interna.

L’abitacolo si aggiorna nelle forme, nella plancia digitale di serie (Digital Cockpit) con schermi da 11,7” per la plancia e da 8” (9”2 con il Discovery Pro) per il multimedia. Nuovo anche il volante, con superfici tattile digitali: aggiornarti anche i sistemi di assistenza alla guida.

I motori sono i benzina turbo TSI 2 litri da 190, 280 e 320 cavalli per Arteon R, con trazione integrale e cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti . I Diesel sono i TDI 2 litri da 150 e 200 cavalli.

La versione plug-in ibrida con il 1.4 TSI e il motore elettrico eroga una potenza di sistema di 218 cavalli.

Volkswagen Arteon 2020, le foto ufficiali

Leggi anche: Volkswagen ID.3 1ST edition è ordinabile in Italia, prezzo da 37.350 euro

Ultima modifica: 24 giugno 2020

In questo articolo