Addio alla leva, dal Volkswagen abbandonerà il cambio manuale

489 0
489 0

Addio al cambio manuale. Era prevedibile, ma il momento si avvicina. Tra le prime a fare il grande passo sarà Volkswagen. Il colosso tedesco dal 2023 progressivamente abbandonerà il cambio manuale sui suoi modelli. Una scelta che la porterà passare esclusivamente alla trasmissione automatica nel 2030.

Si tratta di un commiato inevitabile, dovuto alla progressiva e inarrestabile elettrificazione. Lo ha ipotizzato, con fondamento, Auto Motor und Sport, sempre molto aggiornato sulla Casa tedesca. Fine del cambio manuale, anche per le sportive e i modelli più compatti. L’economia di scala impone la scelta, non si scappa.

Una decisione irrevocabile

Il commiato di uno dei simboli del piacere di guida è dovuto agli alti costi della elettrificazione, molto alti. Che impongono di limitare le spese in altri settori. La parola d’ordine è semplificazione: convogliare risorse e studi solo per i modelli a batteria, sui quali peraltro il cambio manuale sarebbe troppo complicato.

Non sarà ovviamente solo Volkswagen, toccherà anche agli altri marchi del Gruppo. Forse la prima sarà Audi, che dal 2026 produrrà modelli nuovi solo elettrici, potrebbe essere la prima ad abbandonare la leva e la frizione. Ipotesi verosimile.

Anche al top, Porsche dal canto suo ha più volte fatto sapere che prodotta il cambio manuale “fino a che sarà possibile”. Ma una data di stop ci sarà per tutti. L’addio ai tre pedali è questione di tempo. Purtroppo.

Cambio manuale Volkswagen - 1

Ultima modifica: 2 settembre 2021