Vespa elettrica, ecco perchè questa è la volta buona | VIDEO

7624 0
7624 0

Questa è la volta buona. Parola di Roberto Colaninno, presidente e ad del gruppo Piaggio. Dopo tanta attesa, finalmente la vedette degli scooter, Vespa, arriverà nei concessionari di tutto il mondo anche in versione elettrica dalla metà del 2018. L’innovazione tecnologica del gruppo Piaggio per la mobilità elettrica giunge così a compimento. La «divagazione» nell’e-bike con quattro biciclette a pedalata assistita suupertecnologiche era stato il preludio, ora anche l’icona degli scooter sposa il motore elettrico.

«Nessun veicolo al mondo – sottolineano in Piaggio – è oggi coerente con propulsione a emissioni zero quanto Vespa e la mobilità elettrica non è mai stata così affascinante e ricca di stile ed eleganza».

Perché, non si tratta solo di un semplice scooter elettrico, come ce ne sono già tanti. In questo caso è la «madre di tutti gli scooter» in persona a sposare la nuova frontiera della mobilità sostenibile. L’elettrico è il futuro della mobilità. Manca solo quel passettino importante, che sono le colonnine di ricarica e l’autonomia delle batterie, per chiudere il cerchio. Vespa, dal canto suo, dichiara un’autonomia di 200 chilometri nella versione X. La novità, rispetto ai precedenti annunci, è proprio questa X, specifica di una versione che affianca un generatore al motore elettrico. Raddoppiando così l’autonomia e assicurando sempre la ricarica delle batterie.

Svolta elettrica, ecco la Vespa verde: autonomia fino a 200 km

Il tempo necessario per una normale ricarica è di 4 ore. Che assicura un’autonomia di 100 chilometri (200 per la versione X). La batteria ha una durata di circa mille cicli di ricarica completi che si traduce in una percorrenza tra i 50.000 e i 70.000 chilometri. La Power Unit eroga una potenza continua di 2 Kw e una potenza di picco di 4 Kw. Che, uniti a una coppia motrice superiore a 200 Nm consentono di ottenere prestazioni superiori a quelle di un normale scooter di 50 cc. Ma non solo.

Prenotabile a primavera 2018

Vespa Elettrica è anche connessa. Le varie funzionalità del Vespa Multimedia Platform, che consente di collegare lo smartphone al veicolo, possono ora essere gestite attraverso una nuova interfaccia. Che incorpora una strumentazione digitale con display TFT a colori di 4,3 pollici. Vespa Elettrica verrà prodotta interamente a Pontedera. E sarà prenotabile già a partire dalla primavera 2018.

Cesare Paroli

Ultima modifica: 13 novembre 2017

In questo articolo