Vacanze in auto: le migliori mete invernali

527 0
527 0

Se siete patiti delle vacanze in auto e, se per questo inverno, volete trascorrere delle feste memorabili dietro al volante, qui di seguito vi suggeriamo qualche idea su alcune mete natalizie che forse, vale la pena di segnare in agenda.

Latitudini calde: sette o sedici giorni

vacanze in auto

In effetti, le vacanze di Natale sono una eccellente occasione per azzardare una puntata verso latitudini più calde o esotiche, altrimenti, anche solo per liberarsi dai pensieri di sempre per qualche giorno. Se riuscite a prendere qualche giorno di ferie a cavallo del 25 dicembre, avrete a vostra disposizione una splendida sette giorni tra Natale e l’ultimo dell’anno. Oppure, con soltanto due-giorni-due di ferie tra il primo dell’anno e il 6 gennaio, i giorni di spensierate vacanze in auto, possono diventare addirittura sedici.

Sì, ma dove andare di bello? Qui sotto vi sottoponiamo qualche idea che crediamo interessante. Se vi piacciono i mercatini di Natale, una delle mete più di richiamo è senza dubbio l’Alsazia, che già nel resto dell’anno regala panorami incantati e, a Natale. ancora di più.

Se l’Alsazia e, in genere, la Germania subito di là dal confine sono i luoghi in Europa dove si trovano senz’altro i mercatini natalizi più belli e d’atmosfera, non sono di certo i soli. Se vi va di puntare un po’ più a nord e a ovest, infatti, anche l’Olanda regala bellissime città e mercatini di assoluto fascino. A Leida ce n’è addirittura uno galleggiante: offre un’esperienza che è davvero difficile dimenticare, specialmente se siete in compagnia del vostro amato bene.

Idee nella Mitteleuropa

E se poi siete più amanti della Mitteleuropa, allora potete puntare il muso della vostra macchina più a est e dirigervi verso Praga o Vienna, entrambe città splendide e di antico fascino centro-europeo. Tutte e due ospitano bellissimi mercatini che non vi pentirete certo di aver visitato. Sempre in tema di Mitteleuropa ex asburgica, anche Budapest ha il suo innegabile fascino natalizio: è di sicuro un po’ più economica delle altre due capitali, ma ugualmente bella, affascinante addirittura, quando è vestita di bianco.

Se poi non vi andasse di puntare oltre confine, sappiate che anche nel nostro Paese ci sono tappe natalizie che vale davvero la pena di segnare nel vostro itinerario. Per esempio, l’Alto Adige, che in quanto a mercatini di Natale non deve certo invidiare nessuno. Ma è bellissima – come sempre, del resto – anche la Toscana, coi suoi paesaggi che sembrano quadri rinascimentali.

E, magari, potreste anche fare una puntata verso sud. In via san Gregorio Armeno, nella fantastica Napoli, potrete trovare statue per il presepe che definire bellissime è poco, esempio sublime e sempre rinnovato di una tradizione artigianale antichissima ed eccelsa. Buon natale!

Ultima modifica: 8 gennaio 2020