V8 Ferrari per il 4° quarto anno International Engine & Powertrain of the Year

1122 0
1122 0

V8 Ferrari ancora in cima al mondo. La ventunesima edizione dell’International Engine & Powertrain of the Year ha visto un nuovo trionfo per La Casa del Cavallino Rampante.  

Per il quarto anno consecutivo si è aggiudicata il titolo assoluto con il suo biturbo V8 da 720 CV e 3,9 litri. Questa è un’impresa mai riuscita a nessun altro motore nella storia del premio. Un primato speciale.

Ferrari 488 Pista, emozione e controllo. La prova: a Fiorano ti senti pilota
Ferrari 488 Pista

Ma non è finita qui. L’otto cilindri a V da 3902 cm³ che fornisce la forza propulsiva alla 488 GTB, alla 488 Spider, alla 488 Pista e alla 488 Pista Spider ha vinto il premio assoluto oltre al premio come miglior Performance Engine. Tanto per gradire …

In conseguenza al passaggio da categorie di capacità a categorie di potenza, applicato a partire da quest’anno per garantire un giudizio più equo sui gruppi propulsori ibridi, il V8 di Ferrari si è aggiudicato la vittoria in altre due categorie. Prendendosi tutto il piatto …

488 Pista Spider

Il propulsore è stato votato come miglior propulsore sopra i 650 cavalli. Mentre la versione da 3855 cm³ montata sulla Portofino (con 600 CV) e sulla GTC4Lusso T (con 610 CV) ha vinto nella categoria 550-650 cavalli.

Ferrari Portofino
Ferrari Portofino

Maranello pigliatutto agli International Engine & Powertrain of the Year

Con la cerimonia di quest’anno a Stoccarda, in Germania, il punteggio di “International Engine & Powertrain of the Year” ottenuto da Ferrari raggiunge l’eccezionale risultato di 31. Il canto del V8 di Maranello è sopra a tutti gli altri.

Il V8 Ferrari farà parte del powertrain ibrido da 1000 cavalli. Ovvero il cuore del nuovo modello che sarà presentato il 31 maggio. Un modello destinato a segnare un  passo epocale nella storia del Marchio. E chissà, magari a succedere a questo eccezionale bi-turbo.

V8 Ferrari per il 4° quarto anno International Engine & Powertrain of the Year

Ultima modifica: 22 maggio 2019