Uber sbarca a Bologna, l’accordo con la coop Cosepuri

497 0
497 0

Uber sbarca a Bologna. Il noto servizio di trasporto ha firmato un accordo con la cooperativa Cosepuri, che si occupa da anni in città di noleggio con conducente.

Le corse potranno essere prenotate tramite un’app sul telefonino già da oggi.

Si tratta del primo servizio offerto da Uber in Emilia-Romagna, il terzo in Italia nella versione ’Black’ dopo Milano e Roma.

Uber sbarca a Bologna

Uber sbarca a Bologna: oggi con 40 automobili, presto saranno 150

A Napoli e Torino esiste invece il servizio Uber Taxi. Le macchine già a disposizione da oggi saranno 40, «ma crediamo in qualche settimana di poter arrivare a regime prima con un centinaio, poi con circa 150 auto disponibili», ha sottolineato il presidente della Coop, Gino Onofri.

Lorenzo Pireddu, ’Head of Italy’ per Uber.

«Arriviamo in città con trasparenza, assicureremo tutele massime ai lavoratori, anche una copertura assicurativa aggiuntiva. Per noi è una grande opportunità».

Leggi anche: Uber vince in tribunale, gli autisti londinesi possono lavorare

Ultima modifica: 14 ottobre 2020