TUC.Technology, la prima dell’auto commessa del futuro al MAUTO

344 0
344 0

Venerdì 11 settembre alle ore 15 TUC.Technology debutterà al Museo Nazionale dell’Automobile di Torino.

Per la prima volta sarà possibile vedere dal vivo il prototipo della tecnologia destinata a rivoluzionare l’auto connessa del futuro. Eè stato implementato su una piattaforma Volkswagen MEB. Ed è pronto per il mercato.

TUC.technology, piattaforma auto italiana per auto elettriche

Le parole di Sergio Pininfarina

La scelta di mostrarsi al pubblico e a costruttori automobilistici al Museo dell’Automobile di Torino, in cui si ripercorre l’evoluzione dell’automobile dando spazio alla creatività e alle innovazioni tecnologiche che hanno caratterizzato il mezzo di trasporto simbolo del Novecento, non è casuale. TUC.technology è un’infrastruttura che rivoluziona la costruzione del veicolo del futuro. Una tecnologia che permette di unificare tutti i circuiti elettronici, software e decine di cavi destinati ciascuno ad alimentare sedili, plance, navigatore. In una logica plug and play, per creare un’auto completamente personalizzabile tramite un connettore universale. Come avviene con le app di uno smartphone”.

Realizzata da TUC.S.r.l, la società fondata e guidata da Ludovico Campana e Sergio Pininfarina incubata in I3P – Incubatore d’imprese innovative del Politecnico di Torino, ha e già riscosso interesse di importanti partner industriali come Sabelt, Bosch, Lavazza e Chicco.

TUC.Technology
TUC.Technology

Ultima modifica: 7 settembre 2020