Toyota Hilux 2020, pick-up sempre più Invincible con il Diesel da 204 cv

4892 0
4892 0

Toyota Hilux si rinnova. Il pick-up giapponese, con un nome che ha fatto storia dal lancio nel 1968, punta su un aggiornamento generale e il nuovo Diesel di 2.8 litri da 204 cavalli.

Un mezzo inarrestabile, Invincible, come evoca la versione top di gamma, che ha conquistato mezzo mondo: il Polo Nord, i vulcani islandesi, l’Antartico e una vittoria al Rally di Dakar nel 2019. E’ realizzato sulla “body-on-frame“, il telaio a longheroni, in grado di resistere meglio e più a lungo alle forze di torsione.

Hilux offre una capacità di carico utile di 1 tonnellata, traino di 3,5 tonnellate, estesa a tutti i tipi di carrozzeria a 4 ruote motrici . Ovvero Single Cab, Extra Cab e Double Cab. Sarò disponibile a fine 2020.

Novità anche per lo stile con la griglia tridimensionale e la inedita linea del paraurti anteriore. Spiccano anche i fari a LED anteriori e posteriori, i cerchi in lega neri da 18″ e il nuovo colore Oxide Bronze metallizzato.

L’abitacolo presenta un nuovo stile del quadro strumenti e lo schermo di infotainment da 8″ posizionato sulla console centrale che adotta pulsanti e manopole per una migliore operatività in tutte le condizioni di guida.

Il sistema multimediale presenta un software più potente e veloce, compatibile con Apple CarPlay che Android Auto.

A bordo l’accoglienza è simile a quella di una automobile con accessori quali la smart entry e l’avvio con pulsante, la navigazione satellitare, il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e un sistema audio JBL Premium a 9 altoparlanti da 800W con un amplificatore a 8 canali e la tecnologia CLARi-Fi.

Tra gli optional per personalizzare Hilux ci sono roll-bar in resina, tonneau cover e hardtop. Conferiscono al pick-up uno stile più evidente.

Nuovo cuore. Il pezzo forte pè il potente motore diesel da 2,8 litri. Eroga 204 cavalli e ben 500 Nm di coppia. Consente di  accelerare da 0-100 km/h in 10 secondi (2,8 secondi più veloce dell’attuale unità da 2,4 litri), con un consumo medio di carburante di 7,8 l/100 km ed emissioni di CO2 di 204 g/km. S

arà disponibile nella versione Double Cab, con una scelta di trasmissioni manuali a 6 velocità o automatiche a 6 velocità, sempre abbinate alle 4 ruote motrici. Resta anche la versione da 2.4 litri.

Sono stati ottimizzati sospensioni e al servosterzo. Nello specifico la guidabili in strada e in fuoristrada beneficia della messa a punto degli ammortizzatori anteriori e posteriori, della nuova progettazione delle balestre e delle nuove boccole. I risultati: guida più fluida con uno smorzamento più efficace su avvallamenti e buche. Pronto a tutto.

Presenta una funzione elettronica che replica l’effetto di un LSD meccanico (sui modelli 2WD); all’abbassamento del regime minimo del motore da 850 a 680 giri e ad una risposta dell’acceleratore ottimizzata per un maggiore controllo.

Hilux Invincible

Il massimo di questo pick-up nella variante Double Cab, è la versione Invincible. Specifico per griglia anteriore e paraurti, piastra sottoscocca, passaruota, maniglie, cerchi e design del portellone posteriore dedicati.

In abitacolo sono dedicate strumentazione, finiture metalliche nere e cromate nere e una chiave smart entry dedicata. L’illuminazione delle portiere anteriori e posteriori “clear blue” e i sedili in pelle traforata a doppia tonalità sono i tocchi finali.

Toyota Hilux 2020, la galeria fotografica

Ultima modifica: 4 giugno 2020

In questo articolo