Toyota Corolla, la berlina si fa più moderna e dinamica

623 0
623 0

Dopo la versione wagon, Toyota ha presentato la nuova Corolla in versione berlina. Siamo arrivati alla dodicesima generazione del modello più venduto al mondo: siamo a 46 milioni di esemplari dal 1966 ad oggi. Nuovo design, motori più efficienti e tecnologia. La berlina giapponese resta al passo con i tempi.

La wagon è parsa subito aggressiva e dinamica, la berlina non vuole essere da meno. Entrambe si basano sulla Toyota New Global Architecture, un nuovo approccio a design, motori, assemblaggio e materiali. Con un baricentro più basso e sospensioni aggiornate la sensazione di sportività è aumentata.

La nuova piattaforma consente di utilizzare motori più potenti ma allo stesso tempo più efficienti della generazione precedente. Negli allestimento L, LE e XLE troveremo lo stesso 1.8 dei precedenti modelli ma più potente e con consumi migliori. Gli allestimenti SE e XSE avranno invece il nuovo quattro cilindri 2.0 litri da 170 cavalli. La trazione è anteriore e la potenza viene trasmessa da un cambio manuale a 6 velocità o dall’automatico CVT a 10 rapporti.

Il look si è fatto più aggressivo. Sebbene il passo sia rimasto invariato, la nuova Corolla è più larga e bassa. I modelli SE e XSE sono i più aggressivi della gamma, con spoiler anteriore, fari a Led e appendici aerodinamiche. In questi due allestimenti, per la prima volta su Corolla verranno offerti cerchi da 18 pollici.

All’interno, infotainment e connettività riprendono la versione wagon con display touchscreen da otto pollici. L’abitacolo, dichiara Toyota, è più spazioso grazie a una linea di seduta e di cintura più bassa. Con l’utilizzo di materiali specifici è anche stato reso più silenzioso. Sul piano della sicurezza, il Toyota Safety Sense 2.0 è di serie su tutta la gamma con i suoi sistemi di assistenza alla guida.

Ultima modifica: 16 novembre 2018