Toyota C-HR GR Sport, quanto il crossover mette i muscoli

506 0
506 0

Toyota C-HR GR Sport, in Giappone sta per arrivare la versione corniola del crossover ibrido compatto.

Sviluppata da Gazoo Racing (da qui, l’acronimo GR) la divisione corse di Toyota. Presenterà novità estetiche e anche meccaniche. Ma pare destinata solo al mercato nazionale, storicamente sensibile alle elaborazioni sportive.

Toyota C-HR 2019, aggiornato con potenza fino a 184 cavalli

Il design è indovinato. La griglia più grande, il logo GR sul pararti, i cerchi da 19 pollici bicolori. Anche il posteriore è decisamente più muscolare, con quattro scarichi, estrattore e un aspetto decisamente indovinato.

Gli interni sono sempre griffati Gazoo Racing, com pedaliera sportiva in alluminio, sedili e volante in pelle. L’’infotainment resta quello del recentissimo restyling di C-HR, dotato della compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay.

Toyota C-HR, la prova su strada di QN Motori

Toyota C-HR GR Sport, le modifiche meccaniche

Più precisa. Gazoo Racing ha messo le mani anche sull’assetto: le sospensioni sono più sportive, è stata incrementata la rigidità torsionale del telaio e lo sterzo ha beneficiato di un aggiornamento sportivo.

Ultima modifica: 21 ottobre 2019

In questo articolo