Tesla taglia i prezzi fino a 58.000 euro. Ribasso dei listini fino al 35%

1721 0
1721 0

Tesla taglia i listini del 35% e fino a un massimo di 58.000 euro di ribasso. Non passa settimana senza che il Marchio di auto elettriche di Elon Musk sia protagonista.

Appena lanciata negli USA Model 3 Standard Range da 35.000 dollari, altra rivoluzione. Il taglio globale, e arriva anche sui listini italiani.

Tesla Model X

Quello maggiore su Model X, in grande crossover. Che nella versione Performance (0-100 km/h in 3 secondi, 542 km di autonomia dichiarati) cala di oltre 58.000 euro. Per la precisione 58.050, per un listino di 103.680 euro. Fino a poche ore fa era di 166.730 euro.

Musk ha annunciato che le Tesla in futuro saranno vendute esclusivamente online, potendo in questo modo abbassare i prezzi di listino. Ma il “salto” ha comunque del sorprendente.

Tesla Model X, la prova su strada di QN Motori

Ribasso incredibile del 35% dall’oggi al domani. Su un modello di punta. Anche la berlina sportiva Model S Performance è scesa da 152.330 euro a 99.280 euro. Ben 53.050 euro in meno per una vettura con 613 km di autonomia e capace di scattare da 0 a 100 km/h in soli 2,6 secondi.

Tesla Model S P100D
Tesla Model S P100D

I ribassi sono su tutta la gamma, anche se meno pesanti. Comunque vanno da 27.600 euro (Model X Long Range) fino a un minimo, per Model 3, di 3.200 euro.

Tesla taglia, che ne sarà dell’alone di prestigio del Marchio?

Una sorpresa, senza dubbio. Ma cosa c’è dietro? Quanto saranno felici i proprietari di una vettura che considerano esclusiva, all’avanguardia, ma che all’improvviso ha perso più di un terzo del suo valore? E sui modelli più prestigiosi? Non ci pare una gran mossa per il prestigio del Marchio.

Tesla Model 3
Tesla Model 3

 

Ultima modifica: 4 marzo 2019