Tesla Roadster, i segreti dell’auto più veloce. Sfida a Ferrari e Porsche | VIDEO

7710 0
7710 0

Elon Musk con la Tesla Roadster  ha preso tutti in contropiede. Anticipando a sorpresa la presentazione de: “L’auto più veloce del mondo“. Così è stata definita la nuova supersportiva di Tesla.

La presentazione

Una sfida aperta a Ferrari, Lamborghini, Porsche e compagnia. Il bolide elettrico, che riprende il nome della prima auto di Tesla, punta a mettere in imbarazzo le più potenti sportive a benzina. Arriverà nel 2020, con un prezzo prossimo ai 200.000 euro. Ma si può già prenotare (come accaduto con la Model 3) con un robusto anticipo di 50.000 dollari. Ci saranno 1.000 modelli iniziali a tiratura limitata, la Founders Series, a 250.000 dollari.

A differenza della prima roadster la nuova avrà quattro posti, anche se nella configurazione 2+2. Non sarà una spider, ma una targa, con tetto (in vetro) rimovibile e depositabile nel vano anteriore. Il design è pulito, ma d’impatto.

 

 

I segreti della nuova Tesla Roadster: super batteria e tre motori elettrici

L’hypercar californiana avrà l’arma segreta nella sua batteria. Accreditata di una capacità di ben 200 kWh, che le permetterà una autonomia straordinaria. Musk ha dichiarato 620 miglia, ovvero quasi 1.000 km. Anticipa lo schema tecnico delle prossime generazioni del Marchio.

La Tesla Roadster avrà la trazione integrale. E tre motori elettrici, dovrebbero essere due per ogni ruota posteriore e uno per le due anteruiori, la cui potenza non è stata specificata. Ma la coppia sì: 10.000 Nm, che garantiranno una spinta immediata senza pari.

Ecco quindi spiegate le prestazioni. Oltre 400 km/h di velocità massima e una accelerazione da 0 a 60 miglia 96 km/h) in 1,9 secondi. La prima auto di serie della storia a scendere sotto il muro dei due secondi. E brucia i 400 metri da fermo (il classico quarto di miiglio) in 8,8 secondi. Incredibile.

Tesla Roadster, i segreti dell'auto più veloce. Sfida a Ferrari e Porsche

 

Ultima modifica: 18 novembre 2017

In questo articolo