Tesla Model S diventa cattiva col tuning Novitec | VIDEO

3897 0
3897 0

Auto elettriche con un’anima “cattiva”. Le vetture a batteria, algide per vocazione sono adatte al tuning, all’elaborazione? Novitec, tuner tedesco noto per modifiche a motori, turbo e parti meccaniche, ha messo le mani su Tesla Model S.

Tesla Model S tuning di Novitec

Novitec usa fibra di carbonio per il kit aerodinamico

Nessuna modifica al propulsore o altro, ma un kit aerodinamico. Composto da splitter anteriore, spoiler posteriore e minigonne. Il pacchetto è realizzato con avanzata fibra di carbonio. Per alleggerire la Model S, aumentare la deportanza e migliorare l’aerodinamica.

Inediti anche cerchi in lega NV2, realizzati per forgiatura e con cinque razze sdoppiate. Studiati in seinergia con l’azienda americana Vossen sono disponibili in 72 differenti colori e varianti disponibili.

C’è anche un kit di molle e ammortizzatori regolabile in altezza consente di ridurre di 40 mm il baricentro e di impostarela taratura dello smorzamento. Tre le modalità: comfort, normal e sport.

Sulle Model S con sospensioni pneumatiche l’altezza da terra può essere ridotta di 25 mm grazie un modulo aggiuntivo. Disponibile un kit di freni carboceramici, utile per mantenere alte le performance di una vettura che pesa 2.200 kg.

Ultima modifica: 4 aprile 2018

In questo articolo