Tesla Model 3: ecco quando arriva in Italia

499 0
499 0

Tesla è un’azienda fondata il 1º luglio 2003, a San Carlos, in California, da Martin Eberhard e Marc Tarpenning, e in origine il suo nome era Tesla Motors. Oltre alla produzione di auto elettriche, inizialmente quest’azienda era specializzata anche nella produzione di pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico. Il continuo progresso ha interessato notevolmente l’imprenditore e inventore sudafricano, naturalizzato statunitense, Elon Musk, che nel 2004 è entrato a far parte della società nel ruolo di principale investitore.

La curiosità della denominazione dell’azienda sta proprio nell’aver ripreso il nome del famoso inventore Nikola Tesla e il suo fine è, ancor di più al giorno d’oggi, quello di realizzare e offrire vetture elettriche, nel rispetto dell’ambiente e della bassa emissione di agenti inquinanti, a prezzi accessibili ad ogni consumatore di media tipologia.

La Tesla Roadster, del 2008, è stata la prima automobile di produzione ad utilizzare celle a batteria agli ioni di litio e tra il 2008 e il marzo 2012, Tesla ha venduto più di 2.250 Roadster in 31 paesi.

A seguire vi è stata la produzione della “Tesla Model S”, del 2008 anch’essa; ed ancora più innovativa, di seguito, fu la “Tesla Model X” del 2012, niente meno che il primo suv a trazione elettrica.

Tuttavia, il 2013 e 2014 si sono rivelati anni molto più difficili, poiché il bilancio fu negativo a tal punto che Musk si ritrovò a pensare all’eventualità di vendere la propria azienda automobilistica a Google. Ma non ve ne fu bisogno perché, l’anno successivo determinò, invece, una grandiosa ripresa, a partire dalle consegne della Model X. Musk, quindi, si ritrovò ancora una volta a pensare in grande.

Nel marzo del 2016 venne presentata la splendida vettura che a fine anno troveremo proprio qui in Italia: la Model 3. Le prime in produzione, soltanto 260 rispetto alle 1500 annunciate, sono dotate di una batteria da 310 miglia di autonomia, a partire da $49.000. Tale ritardo, si presume sia dovuto al dispendio di denaro e tempo, da parte di Musk, sulla ricerca e in particolare sullo sviluppo dei vettori spaziali. In ogni caso, a fine 2018 la Model 3 raggiungerà anche il nostro Paese e sarà dotata di una batteria con 220 miglia di autonomia, a partire da $35.000. Questo è, infatti, il modello più economico della casa automobilistica.

La Model 3 è stata progettata per essere l’auto più sicura della sua categoria e agli appassionati della velocità non dispiacerà sapere che sia in grado di raggiungere un’accelerazione da 0 a 60 mph in ben 6 secondi. Non resta altro che aspettare!

Ultima modifica: 18 giugno 2018