Tesla inizia la produzione di auto elettriche in Cina

1647 0
1647 0

Se dalla Cina preparano l’auto elettrica low cost per invadere il mondo, Elon Musk non sta con le mani in mano. Anzi è all’opera da tempo. Tesla sta ultimando l’accordo per cominciare a produrre le sue vetture a batteria nella Repubblica Popolare.

Proprio così, stando a quando riportato da Bloomberg, Tesla inizia la produzione di auto elettriche in Cina. E ai dettagli finali l’accordo col governo della città di Shanghai. Per produrre in loco le auto elettriche, di lusso e sportivo. Modelli di prestigio: nei fatti Tesla avrebbe intenzione di continuare a produrre le sue auto elettriche: Model S, Model X e la nuova Model 3.

Tesla Model X
Tesla inizia la produzione di auto elettriche in Cina, anche con la Model X (Foto: Tesla)

Ma per poterlo fare deve trovare di sinergie con produttori locali, obbligatorie per produrre  nello stato asiatico. Si tratterebbe del modo più diretto e importante s per entrare nel mercato più grande nel mondo e per abbassare i prezzi di produzione. E di evitare una tassa del 25%, grazie all’assemblamento in loco. La zona individiata sarebbe nel comparto Lingang. Tesla in Cina è assai conosciuta avendo avuto un ricavo di un  miliardo di dollari nel 2016.

Musk e la Cina: chi avrà più vantaggi?

Sulla carta il lieto fine di questo progetto interessa a tutti. A Tesla avere finalmente i numeri di mercato e immatricolazioni di un grande costruttore di auto. Al Governo cinese per aumentare la percentuale di auto elettriche. Sarà molto interessante valutare i reali sbocchi e numeri di vendita. Ma serviranno anni.

Ultima modifica: 21 giugno 2017