Tesla presto con 640 chilometri di autonomia elettrica, parola di Elon Musk

612 0
612 0

Quattrocento miglia di autonomia con le batterie. Ovvero 640 chilometri per le Tesla del futuro a brevissimo termine. Questa l’assicurazione di Elon Musk, deus ex machina del Marchio di auto elettriche Californiane.

All’assemblea degli azionisti, Musk ha dichiarato. “Non servirà molto tempo per avere un’auto da 400 miglia con una singola carica“. Ovvero poco più di 643 chilometri, circa 50 km in più di Tesla Model S Long Range, la più efficiente fino ad oggi.

Tesla Model Y
Tesla Model Y

L’incremento di range dovrebbe essere dovuto a moduli delle batterie più efficiente. Un aggiornamento, grazie agli ingegneri di Tesla, che Musk ha ringraziato. Non una rivoluzione, ma viene così superata una barriera psicologica importante per il mercato americano. Le 400 miglia.

Tesla Roadster, i segreti dell'auto più veloce. Sfida a Ferrari e Porsche 4
Tesla Roadster, il bolide del futuro prossimo

Parecchia carne al fuoco

In programma Musk ha numerosi punti cruciali. A fine estate dovrebbe essere presentato il pick-up elettrico. A seguire il SUV compatto Model Y dovrebbe essere immesso sul mercato a settembre.

E a fine 2020 dovrebbe toccare al camion (Semi) a batterie. Senza contare che la nuova Roadster, la sportiva da 400 km/h e da 1,9 secondi nello 0-100 km/h nel 2017 era stata annunciata per il 2020.

Tesla Pickup e camion (Semi)

Inoltre a fine 2019 Musk dovrebbe ufficializzare l’inizio della produzione di batterie in Europa. Con un Gigafactory nel Vecchio Continente.

Ultimo coup de théâtre, è stata ipotizzata una Tesla anfibia, sulla scia della Lotus Esprit di James Bond di fine anni Settanta. Riferimento per gioco, dichiarato: ma con Musk, mai dire mai

La Lotus anfibia di James Bond
La Lotus Esprit anfibia di James Bond

Ultima modifica: 13 giugno 2019