Tesla apre centro di ricerca e sviluppo di auto e batterie in Cina

1959 0
1959 0

Elon Musk una ne pensa e cento ne fa. Tenere alto l’interesse, pubblico e degli azionisti, su Tesla è una priorità evidente. Così, dopo l’annuncio della Roadster iper-veloce e del Truck elettrico, ecco un altro colpo. Anche per mettere in secondo piano i problemi nella produzione della Model 3, la “Tesla per tutti“.

Obiettivo di Tesla, la new energy vehicle license

E’ stata infatti costituita la Tesla (Beijing) New Energy R&D Co. Ltd per la ricerca e lo sviluppo delle auto elettriche in Cina. Vetture, motori e batterie, direttamente sul mercato più grande. E’ una operazione fondamentale per  avere licenza di produzione in Cina per vetture di questo tipo: la new energy vehicle license. Che permetterebbe di avere costi di produzione più bassi.

Musk in passato aveva annunciato la produzione di un Gigafactory in Cina per il 2020. Il piano continua, su uno scenario molto strategico: il grande paese asiatico è il primo mercato mondiale anche di veicoli elettrici.

Tesla apre centro di ricerca e sviluppo in Cina

Il lieto fine di questo progetto interessa a tutti. A Tesla avere finalmente i numeri di mercato e immatricolazioni di un grande costruttore di auto. Al Governo cinese per aumentare la percentuale di auto elettriche. Il tempo dirà quale e quanto impatto avrà sul futuro dell’azienda californiana.

 

Ultima modifica: 29 novembre 2017