Taycan, il mitico Walter Rohrl prova la Porsche elettrica | VIDEO

1022 0
1022 0

Walter Rohrl, mitico e rispettassimo pilota campione del mondo di rally, prova e giudica Taycan. La prima elettrica di Porsche, una GT a quattro porte, in mano a uno dei tester più stimati del mondo.

Taycan, il mitico Walter Rohrl prova la Porsche elettrica

Rohrl, onestamente premette. “Non mi piacciono le auto elettriche, ma non sono prevenuto per questo test“. Forse auto elettriche in generale, perché su Taycan le aspettive sono altissime. Il grande Walter spiega come va la vettura. “Si sente che è una Porsche, si comporta come una Porsche. E’ subito percepibile che è stata sviluppata dagli ingegneri Porsche“.

E ancora. “Sono sorpreso, perché a malapena si nota più il peso superiore dovuto alle batteria. Gli ingegneri hanno fatto un ottimo lavoro sull’affinamento tecnico e hanno fatto un uso eccellente del baricentro basso. Lo sterzo e anche i freni gestiscono in modo superbo Non mi sarei mai aspettato che la mancanza di qualsiasi suono dal motore potesse significare nessuna perdita di prestazioni. In effetti mi piace molto la tranquillità del Taycan. E’ una esperienza speciale“.

Rohrl, il gran finale

La risposta immediata, questa reazione istantanea mi fa sorridere ogni volta“.

Le batterie garantiscono un’autonomia superiore a 500 chilometri. E con le colonnine da 350 kW, le CCS (Combined Charging System) da 350 kW in 15 minuti si potranno avere 400 km di range, l’80% del totale.

Lo scatto

Da 0 a 200 km/h Taycan impiega meno di 12 secondi. L’accelerazione da 0 a 100 km/h si completa in 3,5 secondi.

Ultima modifica: 18 gennaio 2019

In questo articolo