T.33, la nuova supercar GT del geniale Gordon Murray

908 0
908 0

L’ultima creazione del geniale Gordon Murray si chiama T.33 e sarà presentata il prossimo 27 gennaio. Viene definita come una supercar GT, quindi meno estrema della eccezionale T.50, summa dell’auto sportiva realizzata per il massimo piacere di guida e il massimo rendimento, in strada e in pista.

L’anticipazione video non dice molto di più, ma è chiaro che Murray, uno dei più geniali progettisti di auto degli ultimi 50 anni, in F1 con Brabham e McLaren, e con supersportive d’eccellenza quali McLaren F1 e Mercedes McLaren SLR, stupirà ancora.

Il secondo modello della Gordon Murray Automotive (GMA) sarà dedicato a clienti che cercano una guida dinamica, ma non con il coltello in bocca. Si prefigura come una serie limitata. E sarà assemblato sempre nelle nella sede di Windlesham, a una quarantina di chilometri da Londra.

Il dodici cilindri aspirato: un cuore classico, intramontabile per la T.33

Presenterà una evoluzione del telaio mono-scocca in fibra di carbonio per garantire un maggiore comfort. E sarà spinto sempre dal V12 aspirato, 3.9 litri di Cosworth, probabilmente con una potenza diversa rispetto ai 633 cavalli della T.50,

 

Ultima modifica: 11 gennaio 2022