Suzuki Swift Sport Hybrid, prova della sportiva col turbo green | VIDEO

1652 0
1652 0

Sportiva tascabile e virtuosa, efficiente e performante, Suzuki Swift Sport Hybrid si presenta con qualità notevoli. E’ la punta di lancia della gamma della piccola giapponese.

La turbo ibrida è spinta dal 1.4 benzina sovralimentato 1.4 Boosterjet da 129 cavalli di potenza in grado di fornire 235 Nm di coppia a 2.000 giri. Dotato di turbina maggiorata, doppia fasatura variabile, supporti motore più rigidi. Nuovi rinforzi anche per il pianale.

Scarica ora: Swift Sport Hybrid – scheda tecnica

Il propulsore a benzina è Supportato dal sistema mild hybird con batteria gli ioni di litio da 48 Volt, più capace (12 V) di quelle delle altre Swift.

L’unità elettrica è in grado di erogare 13,6 cavalli, utili a fornire una spinta notevole.

La potenza non è la somma fornita dai due propulsori (129+13,6) ma appare chiaro sin dai primi approcci che Suzuki Swift Sport Hybrid è lestissima dell’uscire dalle curve strette e in tutte le situazioni di rilancio.

Favorita anche da un peso molto contenuto (1020 kg) che le permette di essere efficace. I cavalli del 1.4 sembrano molto di più e la coppia è davvero ben distribuita. Rendendo l’erogazione omogenea e la guida piacevole.

Scarica ora: Listino Suzuki auto

Davvero piacevole, una pocket GT, facile da portare. Supportata dai sistemi di assistenza alla guida di secondo livello tutti di serie, come le altre sorelle. Molto interessanti i consumi e le emissioni: solo 4,7 litri/100 km e 106 g/km di CO2. Il prezzo parte da 23.850 euro.

Suzuki Swift Sport Hybrid, la galleria fotografica

Ultima modifica: 6 agosto 2020

In questo articolo