Subaru STI S209, la serie speciale per gli USA da 345 cavalli

378 0
378 0

Subaru STI S209, ecco la serie speciale esclusivamente per il mercato statunitense. Al Salone di Detroit ha debuttato questa versione derivante dalla WRX STI. Alla berlina standard è stato aggiunto un po’ di pepe a beneficio delle prestazioni. Subaru ha annunciato che questo modello è il più potente si sempre della gamma STI.

Il motore quattro cilindri EJ25 turbo da 2.5 litri della WRX STI ora produce 345 cavalli. Una potenza spremuta dalle varie modifiche a cui è stato soggetto il propulsore. La principale al turbocompressore HKS ora dotato di turbina e compressore più grandi. La pressione di sovralimentazione è stata portata a 18.0 psi dai 16.2.

Altri aggiornamenti hanno riguardato pistoni e bielle rese più forti e leggeri, il sistema di aspirazione e raffreddamento, iniettori più grandi. Con i 345 cavalli estratti dal motore, questo modello è la STI più potente di sempre. La STI S209 sarà dotata esclusivamente di cambio manuale a sei rapporti e trazione integrale.

I pneumatici sono Dunlop SP Sport Maxx GT600A 265/35 su cerchi in lega da 19 pollici. Dunlop ha sviluppato queste gomme appositamente per la Subaru STI S209 garantendo un massimo grip laterale di 1.0 g. L’impianto frenante è Brembo, con pinze monoblocco a 6 pistoni all’anteriore e a due pistoni al posteriore.

Subaru produrrà 200 esemplari di questo modello. Due i colori disponibili: WR Blue Pearl con cerchi grigi; Chrystal White Pearl con cerchi dorati. L’arrivo sul mercato è previsto nel corso di quest’anno e i prezzi saranno comunicati più avanti.

Ultima modifica: 15 gennaio 2019