Subaru Forester, ibrida, 4×4 con garanzia di 8 anni. La prova | VIDEO

8480 0
8480 0

Dici Subaru Forester e pensi a un Suv con la capacità di carico di una wagon. Abbinato alla trazione integrale, vanto da mezzo secolo del Marchio, e al motore a quattro cilindri boxer.

Era così al suo esordio 25 anni fa e persevera anche oggi, giunta al restyling della quinta generazione. Che porta in dote un carico di novità di assoluto rilievo.

Le doti storiche di praticità e robustezza sono confermate, anzi esaltate. La Casa delle Pleiadi un asso da primato: 8 anni di garanzia a chilometraggio illimitato.

Ai 3 anni e 100.000 km della copertura internazionale Subaru Italia, sicura della qualità inattaccabile dei suoi prodotti, aggiunge, di serie su tutti i suoi modelli altri cinque anni. Unica variante della Subarsafe8, se la vettura percorre più di 100.000 km nei primi 36 mesi, la polizza quinquennale, con copertura su ogni elemento della vettura, scatta prima.

Tornando a Forester MY 2022, sviluppa le prerogative della serie nata nel 2018, proponendo aggiornamenti nella forma. Le dimensioni sono confermate (4,64 metri di lunghezza) al pari delle doti di off-road, altezza da terra di 22 centimetri, angoli di attacco (21,4°), dosso (21,1°) e uscita (25,8°). 

Il frontale guadagna in freschezza con fari full led di serie. Aggiornate anche fendinebbia e mascherina. In abitacolo si distinguono inserti cromati in tinta con le finiture esterne. 

La sostanza tipica del Marchio giapponese è presente negli interni. Sono presenti numerosi tasti fisici, forse troppi, ma anche i comandi gestuali per il climatizzatore.

Subaru Forester è disponibile in quattro allestimenti: Free, Style e Premium votati alla versatilità e ai viaggi. Mentre lo specifico 4Adventure, oggetto del nostro test (prezzo di 44.750 euro) è per l’outdoor, con sedili idro-repellenti, pronti a ogni tipo di utilizzo e facili da pulire. In ogni caso la tenuta e il comfort delle poltrone sono un altro dei punti di forza. 

Scarica ora: Forester MY22 listino prezzi

Concreta, con la plancia che offre strumentazione analogica classica e doppio schermo centrale per informazioni e intrattenimento e navigazione,  e dotata Forester, è proposta a un prezzo di partenza di 37.750 euro fino a 45.250 della versione Premium, top di gamma assieme a 4Adventure.

La dotazione sin dalla iniziale Subaru Forester Free è di pregio, con i sistemi di assistenza alla guida di secondo livello di serie nel pacchetto EyeSight. Mantengono la traiettoria, vigili in ogni momento, attivabili dal volante. Plus di sicurezza, che si abbina alle 5 stelle ottenute nei crash test Euro NCAP.

Solo medaglia? Parrebbe di sì. Forester, che pesa 1.656 kg, è disponibile solo nella versione a trazione integrale, la mitica Symmetrical All-Wheel Drive del Costruttore, con il cambio Lineartronic CVT a variazione continua, abbinati a un powertrain full hybrid.

Formato dal 4 cilindri boxer a benzina da 150 cavalli di potenza e 194 Nm di coppia a 4.400 giri supportato da un motore elettrico, posto sopra l’asse posteriore, da 16,7 cavalli e 65 Nm, alimentato da una compatta batteria agli ioni di litio.

Subaru Forester quando l’ibrido funziona

La sinergia permette una marcia fluida. Bisogna prendere confidenza con il CVT, ma una volta trovata la sintonia, Forester si comporta bene e con l’11% in meno di consumo (13,3 km/litro nel ciclo combinato) rispetto alla versione a benzina fuori produzione. Rappresenta una alternativa ai Suv a gasolio.

Può anche viaggiare solo elettrica, ma fino a 40 km/h e al massimo per poco più di un chilometro. Dote speciale per una ibrida, Forester ha una capacità di traino fino a 1.870 kg.

Su strada e non

Pronta a tutto, nel nostro test svolto tra le strade e i boschi della Brianza, la nuova Subaru ha esibito una apprezzabile scorrevolezza su asfalto (l’Active Torque Vectoring rende la guida più dinamica) e un’ottima disinvoltura nel fuoristrada non estremo, in grado di essere facilmente manovrabile, grazie alle modalità specialistiche neve e fango che si attivano alle basse velocità, anche da neofiti su superfici poco amiche.

Il tutto potendo caricare con tranquillità, da 509 a 1.779 litri di capacità di carico abbattendo gli schienali posteriori. E con un’abitabilità soddisfacente anche per cinque persone. La consistenza, aggiornata allo stato dell’arte, su quattro ruote.

Subaru Forester MY22, le foto

 

Ultima modifica: 26 gennaio 2022

In questo articolo