Skoda Superb iV, prova su strada. Plug-in di sostanza

495 0
495 0

Superb iV è la prima plug-in ibrida di Skoda. Auto a due anime, attualmente la soluzione elettrificata più pratica (non a buon mercato, ma la tecnologia giustamente ha un suo prezzo) per chi deve viaggiare sia nei centri città sempre più blindati da molte amministrazioni sia su percorsi extraurbani.

Superb iV, 400 Nm di coppia

Il powertrain composto dal 1.4 benzina da 156 cavalli e dal motore elettrico da 85 kW eroga una potenza di sistema di 218 cavalli e 400 Nm di coppia.

Leggi anche: Skoda Superb Diesel, la prova su strada di QN Motori

Abbinato all’ottimo cambio automatico a doppia frizione DSG a sei marce, garantisce una eccellente fluidità di marcia, come abbiamo testato ad Amsterdam. Ci sono tre frizioni, una delle quali è il raccordo tra i due propulsori, che permette di avere una risposta pronta e mai brusca.

La batteria agli ioni di litio da 13 kWh permette un’autonomia solo elettrica fino alla soglia dei 62 chilometri. L’autonomia ibrida è annunciata fino a 930 km. Il serbatoio della benzina ha 50 litri di capacità.

Skoda Superb iV con la propulsione solo elettrica può arrivare a una velocità di 140 km/h e accelera 0 a 60 km/h in 5 secondi.

In modalità Sport tocca invece i 224 km/h di velocità massima. E accelera da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi. Con la batteria completamente carica il consumo di benzina dichiarato è di 1,5 l/100 km, per emissioni di CO2 comprese tra 33 e 35 g/km.

Il prezzo di Skoda Superb iV in commercio in Italia parte da 39.400 euro per la berlina e  40.500 euro  per wagon per l’allestimento Executive. Gli altri sono Style (41.700-42.800 euro), SportLine (45.500-46.600), L&K (47.000- 48.100). E’ già ordinabile, sarà in concessionario da febbraio 2020.

Skoda Superb Wagon iV Executive offre di serie: fari anteriori full LED,  cavo di alimentazione per presa domestica 2,3 kW e cavo per corrente alternata 7,2 kW, Driver Activity Assistant, Servizi Care Connect,  navigatore Amundsen 8’’, Wireless SmartLink, Keyless Easy Start, Parking Distance Control (sensori anteriori e posteriori), climatizzatore due zone, cerchi in lega 17’’, vetri posteriori oscurati, vernice metallizzata e Dynamic Chassis Control.

Assistenza alla guida

Ricco il corredo degli ADAS i sistemi di assistenza alla guida, con Front Assistant con riconoscimento pedoni, Adaptive Cruise Control fino a 210 km/h,  Lane Assistant, Side Assistant + Rear Traffic Alert, Traffic Jam Assistant + Emergency Assistant.

Un pacchetto completo, gli interventi dei sistemi sono puntuali e progressivi. Le modalità di guida sono Sport, Ibrida ed Elettrica.

Come scritto, sul nostro mercato sarà disponibile sia berlina, sia giardinetta (Combi). Entrambe offrono una una regale abitabilità interna, notevolissima anche per una vettura lunga 4,86 metri. Il bagagliaio sulla wagon, certamente la più apprezzata sul nostro mercato, ha una capacità da 510 a 1800 litri.

Per ricaricare

Con il cavo Mode 3 collegato ad una wallbox con potenza di ricarica di 3,6 kW, la batteria può essere ricaricata in circa 3 ore e 30 minuti. Con il cavo Mode 2 collegato a una presa domestica con potenza di 2,3 kW servono circa 5 ore. Durante la marcia Superb iV può ricaricarsi con il motore benzina per preservare autonomia elettrica, per esempio per una ZTL. Ma i consumi di benzina in questo caso aumenteranno: e di molto.

Meno rapido, ma più funzionale spostare la leva del cambio in direzione posteriore dalla posizione D, si attiva la modalità B. Per recuperare energia in frenata. Su strada, regale il passo, i 135 kg della batteria, non inficiano il comportamento ben bilanciato dalle sospensioni elettroniche di serie.

Ultima modifica: 28 novembre 2019

In questo articolo