Skoda Octavia Scout, informazioni e caratterische della wagon offroad

458 0
458 0

Skoda Octavia Scout, il cerchio si chiude con l’arrivo della versione wagon anche da fuoristrada per l’apprezzata auto boema.

Rialzata di 15 millimetri disponibile a quattro ruote motrici e per la prima volta anche a trazione anteriore. Sarà disponibile a luglio. 

Skoda Octavia Scout

Leggi anche: Skoda Octavia 2020, informazioni, motori e caratteristiche

Le dimensioni rispetto a nuova Octavia Wagon crescono di pochissimo. La lunghezza è di 4,70 metri (contro 4,69), la larghezza di 1,83 metri. Resta molto generoso il bagagliaio, che parte da una capacità di 640 litri, proprio come la familiare standard.

La vocazione polivalente si percepisce negli esterni, grazie alle protezioni dei passaruota e delle minigonne in plastica nera e ai paraurti dedicati.

Un tocco di personalizzazione è conferito da alcuni dettagli in argento, tra i quali anche i mancorrenti sul tetto. I cerchi in lega di serie sono da 18 pollici, a richiesta da 19”.

Leggi anche: Octavia RS iV, sportiva alla spina

Anche l’abitacolo esibisce un approccio più “wild” a partire dal tessuto traspirante ThermoFlux per i sedili, la pedaliera in metallo e altri dettagli.

A richiesta la plancia digitale  può avere due grandi schermi da 10,25 pollici.

 

Skoda Octavia Scout a trazione anteriore sarà disponibile con cambio manuale a sei marce e motori Diesel 2.0 TDI da 115 cavalli e  benzina 1.5 da 150 cavalli. La 1.5 e-Tec (sempre da 150 cv) mild hybrid, sarà abbinata al il cambio automatico DSG a doppia frizione.

Le Octavia Scout 4×4 avranno tutte il DSG. I propulsori saranno 2 litri turbo benzina TSI da 190 cavalli, e i 2.0 Diesel TDI da 150 e la versione a gasolio più potente di sempre su una Octavia: 200 cavalli e 400 Nm di coppia.

Skoda Octavia Scout, la galleria fotografica

Leggi anche: Octavia e-Tech, ecco le mild hybrid

Ultima modifica: 10 giugno 2020

In questo articolo