Skoda Enyaq, informazioni e versioni del SUV elettrico. Prezzo da 35.000 euro

679 0
679 0

Skoda Enyaq iV, il nuovo SUV elettrico boemo arriverà nella primavera del 2021. Lunga circa come la berlina/wagon Octavia (4,65 metri) ma capiente come il grande sport utility Kodiaq.

Skoda Enyaq iV

In sostanza dimensioni da compatta e abitabilità quasi da ammiraglia, grazie allo “spazio” lasciato dalle batterie e dai motori elettrici. E’ realizzata sulla piattaforma MEB, dedicata solo alle auto a batterie, che il Gruppo Volkswagen ha “battezzato” con la ID.3,

Il design della vettura è stato realizzato proprio per ribadire una delle qualità principali del Marchio: l’ampio abitacolo (passo di 2,77 metri)  e il capace bagagliaio, che parte da 585 litri. Con un occhio alla aerodinamica (Cx di 0,27) per garantire una buona efficienza a velocità costante.

Skoda ha mostrato le immagini e i dati ufficiali. Con prezzi che andranno da 35.000 a circa 50.000 euro. Le forme evidenziano uno stile in linea con in canoni Skoda, più affilato: per chi vuole distinguersi a richiesta c’è la calandra incastonata di 150 led che brillano come Swarovski.

Le versioni

Skoda Enyaq 50 è la versione base, con motore elettrico da 148 cavalli (0-100 km/ in 11,4 secondi), coppia di 220 Nm, batteria a 55 kWh e autonomia di 340 km. Prezzo, come detto di circa 35.000 euro.

Skoda Enyaq 60 eroga 180 cavalli, ha batteria da 62 kWh e autonomia di 390 chilometri. 

Skoda Enyaq 80 dispone di una potenza di 204 cavalli, 425 Nm, di una batteria da 82 kWh e un’autonoma di 510 km. La più performante in questo senso.

Skoda Enyaq 80x è a razione integrale elettrica (due motori) potenza di 265 cavalli, 425 Nm di coppia, batteria da 82 kWh, ma autonomia di 460 chilometri.

Top di gamma è Skoda Enyaq vRS, trazione integrale elettrica, ma potenza di 306 cavalli (0-100 km/h in 6,2 secondi) e  autonomia sempre di 460 km/h. La velocità massima per tutte è limitata a 160 km/h (per non “mangiare” troppa energia) tranne per la Enyaq iV vRS che arriva a 180 orari. 

Inizialmente in 1.895 esemplari, sarà disponibile la versione speciale “Founder Edition”. Chi prenoterà Enyaq sul sito Skoda avrà in omaggio il sistema di ricarica rapida e un anno di ricariche agevolate presso la rete Ionity.

lI motore elettrico posteriore, presente su tutte le versioni è sincrono trifase, con un rendimento più efficiente a velocità costante (viaggi lunghi). Le versioni a trazione integrale dispongono anche del propulsore anteriore asincrono, più “reattivo”, ma utilizzato solo quando si spinge a fondo.

La ricarica da casa, dove possibile, può essere effettuata fino a 11 kW, da colonnina rapina fino a 125 kW.

Interni speciali

L’abitacolo di Enyaq iV si mostra molto spazioso e con design e soluzioni che saranno utilizzati anche dai prossimi modelli. Lo schermo centrale in plancia è da 13 pollici, affiancato da un secondo display.

Poi c’è la strumentazione sempre digitale (in opzione l’head up display) e gli interni sono ricchi di vani portaoggetti (anche i portaombrelli dentro le portiere) e tutte le soluzioni “simply clever”, come il raschia-vetro o il piccolo mbuto per i liquidi, che rendono le Skoda molto pragmatiche.

Skoda Enyaq, la galleria fotografica

Ultima modifica: 2 settembre 2020

In questo articolo