Settanta anni di trionfi a Le Mans in mostra al Museo Ferrari

533 0
533 0

Ferrari at 24 Heures du Mans ha esordito al Museo Ferrari di Maranello. La mostra per celebra settanta anni di vittorie del Cavallino Rampante nella gara endurance più famosa del mondo.

Leggi anche: Leo Turrini racconta Le Mans 66, Ferrari vs Ford

Sono raccontati i 36 successi conquistati sul tracciato francese. Esposte alcune delle vetture protagoniste di gare epiche e a contenuti multimediali ed interattivi.

166 MM Barchetta Touring

Vincente sin dall’esordio nel 1949

La mostra apre con un esemplare della 166 MM Barchetta Touring, un modello analogo a quello con cui Lord Selsdon e Luigi Chinetti si imposero il 26 giugno 1949, in occasione della gara di esordio della Ferrari a Le Mans.

L’exploit incredibile di Luigi Chinetti

Il nobile inglese e il pilota milanese trapiantato in America affrontarono una nutrita schiera di professionisti inglesi e francesi che gareggiavano con vetture di cilindrata doppia rispetto ai motori della Ferrari, ma vinsero egualmente con una velocità media di 132,946 chilometri orari. Chinetti entrò nella leggenda guidando per oltre 23 ore, cedendo il volante a Lord Selsdon per appena 30 minuti.

La mitica Ferrari 275 P
La mitica Ferrari 275 P

Presente alla mostra anche la 275 P con la quale Jean Guichet e Nino Vaccarella ottennero la vittoria alla 24 Ore di Le Mans nel 1964 con una strabiliante velocità media di 195,63 km/h davanti a due Ferrari 330 P. La 275 P si inserisce nell’epopea della serie P, ricca di vetture di grande successo: il numero si riferisce alla cilindrata unitaria e la lettera P sta per prototipo.

Ferrari 488 GTE

Non poteva mancare la 488 GTE con la quale Alessandro Pier Guidi, James Calado e Daniel Serra si sono aggiudicati l’ultima edizione della maratona francese, garantendo a Ferrari la 27sima vittoria di classe, a settant’anni dal primo trionfo della 166 MM. Sarà possibile rivivere questo successo attraverso la “Le Mans Experience”, un emozionante filmato che unisce alle suggestive immagini della corsa alcuni tra i più significativi messaggi registrati dai piloti e la squadra durante la 24 Ore.

Leggi anche: nuova Ferrari 488 GTE Evo 2020

Al simulatore sulla Rossa alla 24 ore

I visitatori avranno inoltre l’opportunità di cimentarsi virtualmente al volante della 488 GTE sulla pista della 24 Ore di Le Mans. Questo grazie al simulatore allestito all’interno dell’area dedicata alla mostra.

L’orario di apertura è tutti i giorni  dalle 9,30 alle 19.

Ultima modifica: 16 gennaio 2020

In questo articolo