Seat Leon 2019: caratteristiche, prezzo e motore

3719 0
3719 0

La nuova Seat Leon uscirà ufficialmente nel 2019. Si tratta di un auto con grandi novità rispetto ai modelli che l’ hanno preceduta.

Si passi ora ad analizzare tutte le caratteristiche più importanti della nuova Seat Leon, e più in generale le peculiarità dei suoi modelli e come si sono sviluppati dagli anni novanta ad oggi.

Caratteristiche

 

Nel 2019 uscirà la nuova Seat Leon, la quarta edizione di questa vettura. Sull’edizione del 2019 sono previste molte innovazioni tecnologiche. Attualmente l’auto è ancora in evoluzione, su di lei si stanno eseguendo, secondo indiscrezioni, test meccanici. Sempre secondo tali indiscrezioni la piattaforma rimarrà la tipica M&B del gruppo Volkswagen.

Le novità saranno molto probabilmente soprattutto tecnologiche e all’interno delle vettura. E’ prevista una plancia quasi del tutto priva di bottoni, e interamente dotata di uno schermo multimediale dal quale tramite sfioramento delle dita sarà possibile attivare tutte le applicazioni della vettura. Inoltre dal 2016 la Seat sta lavorando sui comandi vocali in modo tale da renderli efficaci ma senza distrarre il guidatore. Allo stato attuale però non si sa se sarà possibile trovarli sulla nuova Seat Leon. Si tratta di un sistema innovativo e aperto a ulteriori funzionalità, in quanto essendo collegato on line a internet sullo stesso sistema sarà possibile aggiungere e implementare ulteriori app e quindi renderlo ancora più efficiente.

Un’altra novità riguardante la Seat Leon è rappresentata dall’aggiunta di un modello ibrido con motore elettrico ricaricabile, un assoluta novità per l’universo Seat. Quindi si potrà apprezzare una versione della Seat Leon con motore a benzina ma con l’aggiunta di un motore ibrido leggero, tutto ciò al fine di economizzare sia in termini di consumi che di emissioni. Il giorno del lancio la Seat Leon 2019 si presenterà con una carrozzeria berlina a cinque porte, totalmente familiare e aggiornata rispetto all’ultimo modello.

Prezzi

 

Il modello della Seat Leon è quello di una berlina compatta del segmento C. La meccanica è condivisa con la Volkswagen Golf, ma si differenzia da questa per gli interni e le linee più spigolose, oltre che per i prezzi. La Seat Leon viene completamente rinnovata nel 2012.

La nuova Seat Leon la si può ritrovare in tre distinte fasce: benzina, metano, Diesel. A benzina si contano nove modelli, e i prezzi variano dalla più economica, la  Seat Leon 1.2 TSI 86 cv style di 20.600 euro, a quella più costosa la Nuova Leon 2.0 TSI CUPRA R DSG di 46.200 euro.

Per quanto riguarda i modelli a diesel, i prezzi vanno dalla più economica Nuova Leon 1.6 TDI 90 cv Style di 22.950 euro, alla più costosa Nuova Leon 2.0 TDI 184 cv FR Dsg di 29.350 euro.

A metano la Seat più economica è la nuova Leon 1.4 TGI Style a 23.350 euro, e la più costosa risulta la Nuova Leon 1.4 business hight DSG. Il prezzo di tutti gli altri modelli lo ritroviamo all’interno di questi due estremi.

Dimensioni

 

Rispetto ai modelli precedenti la Seat Leon appare all’esterno molto più affilata e compatta. Ma nonostante questo suo aspetto esteriore, la sua abitabilità risulta molto buona, a condizione che dietro non ci vadano più di due persone. Anche il bagagliaio risulta molto spazioso. Il pianale è leggermente più lungo e la carrozzeria più corta. Il look è molto dinamico grazie ai fari con profilo spigoloso e al basso lunotto.

Gli interni sono eleganti e moderni nell’aspetto, con finiture e materiali ben curate. Nonostante la non eccessiva lunghezza di 426 cm, l’abilità risulta comoda. Sul divano posteriore la comodità però è garantita massimo a due persone e non a tre, e questo a causa dell’imbottitura rigida sulla zona centrale e di un tunnel particolarmente ingombrante. Anche il bagagliaio ha un ottima capacità.

L’abitacolo è molto ben curato con un aspetto sportivo, e con materiali ed assemblaggi di prima qualità. Ci sono anche soluzioni pratiche ottimamente studiate come i cassetti sotto le poltrone anteriori. E’ un auto che risulta altamente confortevole, ma a condizione che nei viaggi in più di quattro persone. Nel bagagliaio la soglia risulta ben più alta del pavimento. Le misure del baule nelle Seat Leon risultano grosso modo: in altezza 55 cm fra pavimento e cappelliera, con 380 litri di volume, con soglia a 72 cm da terra e 27 cm più alta del pavimento.  Si tratta  di bauli in assoluto tra i più grandi di tutta la categoria.

Motore

 

Esistono tre generazioni di Seat Leon: dal 1999 al 2005; dal 2005 al 2012; dal 2012 al 2016. In queste tre serie sono presenti chiaramente anche modifiche relative alle motorizzazioni.

Nella prima serie i motori sono stati per i primi sei modelli a benzina, dal sesto modello in poi si è passati a quelli a diesel. La cilindrata è andata dal un minimo di 1390 cm cubici del primo modello, la 1.4 16V cat., fino ad un massimo di 2792 cm cubici presente sul sesto modello, la  2.8 V6 cat. TT4 Cupra. La potenza massima motoristica è stata toccata con la 1.8 T 20V cat. Cupra R dove si è raggiunto la potenza di 225 cv.

Nella seconda serie si avranno ben sedici modelli di Seat, tutti a benzina fino al nono modello, per poi passare al diesel, l’ultimo modello la 1.6 BiFuel sarà a benzina gpl. Le cilindrate, le potenze motoristiche e le velocità saranno molto simili a quelle della prima serie.

Stesso discorso per la terza serie, fino all’arrivo della nuova Seat Leon che uscirà nel 2019, il primo modello ibrido, formato da un motore a benzina in coppia con un motore elettrico ricaricabile tramite batteria. La prevalenza sarà sempre quella relativa al motore a benzina al quale verrà aggiunto un leggero motore ibrido, tutto ciò al fine di creare risparmi sia sulle emissioni che sui consumi.

Ultima modifica: 11 luglio 2018