Seat e Coop insieme: una convenzione a favore dei soci

3122 0
3122 0

Seat ha raggiunto un accordo di convenzione con Coop. La collaborazione prevede, per tutto il 2017, un’offerta dedicata agli otto milioni e mezzo di soci cooperativi e si tratta del primo accordo stretto fra una casa automobilistica e il movimento delle cooperative di consumatori italiani.

La firma è avvenuta nella sede veronese del Volkswagen Group Italia alla presenza di Gianpiero Wyhinny, direttore di Seat Italia, e di Mauro Bruzzone, responsabile del settore politiche sociali di Ancc-Coop.

L’Accordo è parte integrante della strategia di Coop volta a garantire ai propri soci, oltre a prodotti di qualità a condizioni vantaggiose, anche servizi di primaria importanza alle stesse condizioni – ha detto Bruzzone -. L’auto è un bene di consumo primario e indispensabile, come tale si spiega l’importanza della sottoscrizione di questo accordo“.

Il Marchio spagnolo vuole consolidare risultati che sul territorio italiano stanno dando esiti molto positivi anche in questo inizio 2017. Nei primi due mesi dell’anno le unità consegnate sono state 3.184, una crescita del 24% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

L’accordo con una realtà aziendale come Coop è per noi un segnale importante – ha detto Wyhinny – In Seat stiamo facendo un lavoro importante per consolidare il credito e il riconoscimento che stiamo ottenendo in Italia“.

Ultima modifica: 24 marzo 2017