Rolls-Royce Cullinan, il primo Suv non si scorda mai

1076 0
1076 0

Rolls-Royce ha tolto i veli a Cullinan, il primo Suv del marchio. Ovviamente un veicolo nel quale il lusso la fa da padrone. A cominciare dal nome. Cullinan è il diamante più grande conosciuto in natura e ora fa parte della corona britannica. Rolls-Royce sbarca dunque in un segmento prima d’ora inesplorata e lo fa su richiesta dei clienti. Sono loro ad aver voluto questo Suv super lusso.

Cullinan è il secondo modello del marchio, dopo l’ultima Phantom, basato sulla nuova piattaforma in alluminio “Architecture of Luxury“. Tecnologicamente, sottolinea la Casa, è il Suv più avanzato al mondo. A spingerlo è il V12 biturbo da 6,75 litri e 563 cavalli, con una coppia massima di 850 Nm raggiunta già a 1.600 giri. La velocità massima è di 250 km/h.

Lusso, tecnologia ma anche comodità. Cullinan ha misure imponenti: 5.341 mm di lunghezza, 2.164 mm di larghezza e 1.835 mm di altezza. Il passo è di 3.295 mm, il peso a vuoto di 2.660 kg, decisamente contenuto per un veicolo di quelle dimensioni. I clienti potranno scegliere fra due configurazioni per i sedili posteriori. Una seduta normale per tutta la larghezza (Lounge Seats), oppure quella più lussuosa, con due sedili singoli e un bracciolo centrale con frigo per lo Champagne. Il bagagliaio ha un volume di carico fino a 600 litri.

Veicolo adatto a ogni terreno, si muove con trazione integrale (prima Rolls-Royce ad adottarla), quattro ruote sterzanti e sospensioni ad aria che si adattano a ogni superficie. Con lo speciale pulsante “Everywhere“, il pilota può usare tutti gli 800 Nm di coppia per affrontare ogni tipo di terreno. Cullinan può guadare corsi d’acqua fino a 54 cm di profondità. Secondo Rolls-Royce nessun Suv sul mercato arriva a tanto.

Un tratto distintivo è l’apertura delle portiere. Quelle anteriori hanno funzionamento tradizionale, quelle posteriori si aprono controvento. Il volante è più piccolo ma più spesso rispetto alle altre vetture del marchio. I sistemi di assistenza alla guida e quelli di sicurezza sono ovviamente all’avanguardia. Dalla visione a 360° dell’ambiente che circonda la vettura, al Night Vision per la rilevazione notturna di ostacoli e pedoni.

Ultima modifica: 11 maggio 2018

In questo articolo