Rivoluzione in Volkswagen Diess lascia, al suo posto Blume da Porsche

564 0
564 0

Rivoluzione in Volkswagen, oggi il Consiglio di Sorveglianza di VW AG ha nominato Oliver Blume, già numero uno di Porsche, nuovo Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo.

Assumerà tale carica con decorrenza dal 1° settembre 2022, affiancando a ciò il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche AG e proseguendo in quest’ultima veste anche dopo un’eventuale IPO.

Herbert Diess si dimetterà contestualmente dalla carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione di comune accordo. I problemi nei rapporti con i lavoratori

Il presidente del consiglio di sorveglianza, Hans Dieter Pötsch, ha ringraziato Herbert Diess a nome dell’intero consiglio:

Durante il suo incarico di presidente del consiglio di amministrazione del marchio Volkswagen Passenger Cars e di presidente del consiglio di amministrazione del gruppo, Herbert Diess ha svolto un ruolo chiave nel portare avanti la trasformazione dell’azienda. Il Gruppo ei suoi marchi sono vitali per il futuro; le sue capacità innovative e la sua capacità di guadagno sono rafforzate. Il Sig. Diess ha dimostrato in modo impressionante la velocità e la coerenza con cui è stato in grado di realizzare processi di trasformazione di vasta portata. Non solo ha guidato l’azienda in acque estremamente turbolente, ma ha anche implementato una strategia fondamentalmente nuova“.

Ringraziamenti d’ufficio, la situazione è tesa.

Herbert Diess
Herbert Diess, ex CEO del Gruppo Volkswagen

Leggi ora: Volkswagen Amarok, caratteristiche e informazioni del nuovo pick-up

Ultima modifica: 22 luglio 2022